Quantcast
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Indagini in corso

Rubano due monopattini da un fondo privato, manette per un 43enne. Caccia aperta per il complice

Poco prima di mezzanotte di ieri una telefonata al 112 della Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Sarzana ha segnalato un furto in atto in un fondo privato. Un’autoradio del Radiomobile si è subito recata sul posto ed ha contattato la proprietaria, che ha riferito ai Carabinieri che le erano appena stati asportati due monopattini elettrici, uno del valore di 800 euro ed un altro del valore di 500 euro, che custodiva parcheggiati all’interno del fondo.  I militari si sono messi immediatamente a caccia dei responsabili e in pochissimi minuti di serrate ricerche hanno individuato due soggetti che, alla loro vista, hanno abbandonato i due monopattini per darsi alla fuga nel buio della notte. Mentre uno dei due è riuscito nel proprio intento dileguandosi nei campi, i Carabinieri sono riuscito a raggiungere e bloccare l’altro complice. L’uomo, risultato poi essere un cittadino marocchino 43enne già noto alle forze dell’ordine, è stato condotto in caserma per le formalità di rito e, dopo aver trascorso la notte in camera di sicurezza, questa mattina è comparso in Tribunale alla Spezia dove il giudice ha convalidato l’arresto con la custodia cautelare in carcere. I due monopattini sono stati recuperati e restituiti alla legittima proprietaria. Sono in corso le indagini per individuare il complice riuscito per il momento a sfuggire all’arresto.

Più informazioni
leggi anche
Galleria Spallanzani
Controlli mirati su tutta la viabilità
A piedi oppure in monopattino, senza casco, dentro la Spallanzani. Fioccano le multe