cooperativa terre del magra

"Recupero del legname spiaggiato sarebbe ottimo esempio di economia circolare"

Sarzana - Val di Magra - "Lo smaltimento del materiale, oggi rifiuto, che potrebbe però essere una risorsa, è di circa 180.00 a tonnellata". Lo scrive la Cooperativa di Comunità Terre del Magra pubblicando le foto del materiale accatastato a Bocca di Magra dopo essere stato tolto dalle spiagge. "Se oggi avessimo attivato il progetto cocofarm 2021 - si legge ancora - come da noi proposto ben tre anni fa questo legname andrebbe ad alimentare una piccola caldaia a biomassa per produrre calore, energia, Biochar e Compost facendo risparmiare migliaia di euro, (molte centinaia) sia ai privati che agli enti pubblici".

"Sarebbe un bellissimo esempio di economia circolare che darebbe oltre all'opportunità di creare posti di lavoro anche di riutilizzare I soldi buttati in questa spesa senza fine magari per migliorare i servizi sociali, la scuola, la sanità o i servizi di trasporto pubblici.
Tra l'altra è partita e vedrà la sua realizzazione già in questa stagione estiva un'operazione di crowdfunding promossa dalla piattaforma internazionale Fairbnb.coop per finanziare il nostro progetto cocofarm 2021. Tutte le prenotazioni turistiche che passeranno da Fairbnb.coop nella nostra provincia di La Spezia permetteranno di aiutare a fare partire un progetto importante di economia circolare, utile al territorio all'ambiente e a un'intera comunità. Certamente questa grave pandemia non ci aiuta però contiamo di avere almeno tra giugno e settembre un discreto numero di soggiorni che possano permettere di avviare il cocofarm".


19/03/2021 08:42:17


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie