"Spezia a un passo dalla zona bianca"

"Hub sarzanese dà spinta alla campagna vaccinale, potremmo arrivare a 3mila dosi al giorno"

Sarzana - Val di Magra - "L'incidenza del virus accumulato su 100mila abitanti, La Spezia è 78. La zona bianca è a 50. Siamo sempre più vicini alla zona bianca che alla arancione. Genova è a 88. Oggi siamo a 100 come media regionale ed è dato dalla campagna vaccinale e dobbiamo andare oltre i 100mila vaccini per raggiungere entro l'estate anche le altre fasce d'età". Così il presidente della Liguria Giovanni Toti durante il punto stampa che oggi si è tenuto dall'hub vaccinale di Sarzana, assieme al sindaco di Sarzana Cristina Ponzanelli e il direttore generale di Asl 5 Paolo Cavagnaro.
In merito all'hub vaccinale sarzanese Toti ha aggiunto: "Darà più forza, questo era un edificio che rischiava di non avere futuro. Al termine del suo utilizzo per la campagna ne rivedremo i servizi".
"Diamo dei numeri positivi sul Covid - ha detto Toti. E' stato un anno difficile nel quale nessuno si è risparmiato anche a costo della propria salute. La Regione Liguria è quella che più di tutte ha saputo affrontare la terza ondata, nonostante la vicina Toscana che qualche volta abbia barcollato. Alla Spezia era cominciata la seconda ondata e lo ricordiamo bene. Oggi siamo una regione in vetta per i vaccini e per popolazione vaccinata su residente".
Nel corso del suo intervento, oltre ad elencare i dati giornalieri, Toti ha risposto alle recenti polemiche sulla vaccinazioni degli ottantenni. "Non sono ritardi - ha detto - ma la popolazione anziana in Liguria è in numero maggiore rispetto ad altre realtà. Ed è per noi comunque uno sprono a correre sempre di più nelle vaccinazioni per mettere al sicuro più persone possibili".

Il direttore Paolo Cavagnaro ha spiegato: "E' un momento importante perché le vaccinazioni sono il futuro per superare la pandemia. Non dobbiamo dimenticare il lavoro dei dipartimenti che in questi mesi si sono dedicati alle attività per i pazienti Covid e per aver aperto anche delle aree post acuzie in ambito ospedaliero. Se siamo a 78 è merito dei Gsat che permettono di avere questi numeri positivi. Se tutti collaboriamo, cittadini compresi, possiamo continuare in quella operazione di apertura per i servizi. Anche il dottor Campigli ha avuto un reparto Covid e ora è pulito. Ci sono segnali di speranza per la riapertura dei servizi non Covid".
"L'impegno dei medici di Medicina generale e i medici volontari, la gestione tecnica per questa struttura - ha proseguito - e il completamento con gli arredi arriveremo a 1.200 vaccini al giorno. A questo hub si aggiunge quello della Fitram e quello diffuso. Potremmo arrivare a più di 3mila vaccini al giorno, se il generale Figliuolo manderà altre dosi".






03/05/2021 19:13:09


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie