nell'anno del covid

Lavoro, oltre dodicimila giovani hanno lasciato la Liguria nel 2020

Hanno cercato e trovato fortuna lontano dalla regione. Cavo: "Un dato ch si è attenuato ma va monitorato".

Liguria - “Sono 12.400 i giovani liguri tra i 16 e i 34 anni che nel 2020 hanno trovato un lavoro fuori regione”: lo ha dichiarato l’assessore regionale alla Formazione Ilaria Cavo rispondendo a un’interrogazione della consigliera Selena Candia (Lista Sansa). “Il dato dei giovani andati fuori Regione per trovare un lavoro assume significato se si prende percentualmente in esame il dato relativo agli ultimi dieci anni in modo da fare un raffronto nel tempo – ha aggiunto – Dal 2011 al 2015 i giovani dai 16 ai 24 anni domiciliati in Liguria avviati presso unità operative ubicate fuori Regione è cresciuto del 2,7% passando dall’11,8 al 14,5%, dal 2015 al 2020 si evidenzia una crescita dal 14,5 al 15,%”. “Parimenti dal 2011 al 2015 il numero di giovani dai 24 ai 34 anni domiciliati in Liguria avviati presso unità operative ubicate fuori Regione è cresciuto di 2,2% passando dal 15,5 al 17,7, dal 2015 al 2020 si è passati dal 17,7 al 18,6 per cento”.

05/05/2021 08:45:44


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie