detriti di marmo sul marciapiede

Crolla un balcone lungo Corso Cavour, tragedia sfiorata | Foto

In pieno centro a due passi dal mercato all'aperto e da una fermata di autobus. C'è solo un ferito lieve, inciampato nei detriti.

La Spezia - Un boato, come l'esplosione di una bomba. Un balcone è crollato pochi minuti fa su Corso Cavour, tra il civico 124 ed il civico 132, schiantandosi lungo il marciapiede a pochi metri da una fermata di autobus e dal via vai da e per la Piazza del Mercato. Secondo una prima ricostruzione dei Vigili del fuoco, già sul posto, sarebbe stata una mensola di marmo a causare il crollo. Un elemento di sostegno di un balcone sito al terzo piano di un palazzo ottocentesco, che avrebbe centrato il pavimento del balcone del primo piano causandone il cedimento.
Fortunatamente e per puro caso, in quel momento non stava transitando nessuno. Si registra un ferito, un uomo di settant'anni, che sarebbe stato sfiorato dal crollo. Sarebbe poi inciampato e caduto a terra a causa dei detriti che l'incidente ha sparso lungo tutto il marciapiede. Non è stato necessario il trasporto al pronto soccorso. Nessun passante dunque coinvolto direttamente, nonostante in quel tratto di strada ci sia un negozio di abbigliamento per bambini, uno di prodotti per la casa, una gioielleria, un negozio di telefonia e un bar. Transennata l'area, pompieri, carabinieri e polizia stanno facendo i rilievi del caso. Sul posto anche il 118 con un'ambulanza della Croce rossa.
Forze di polizia impegnate a tenere a debita distanza le decine di curiosi che si sono avvicinate per osservare la scena. I Vigili del fuoco invece metteranno in sicurezza l'area e procederanno ad un'ispezione della facciata dell'edificio alla ricerca di eventuali segni di ulteriori cedimenti assieme ai tecnici del Comune. Il personale comunale e i vigili del fuoco al momento sono al lavoro. La viabilità sarà ripristinata appena possibile.


26/01/2021 12:00:28


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie