le preferenze

Fiom Cgil: "Siamo primo sindacato nella ex Oto Melara, ora Leonardo"

La Spezia - "Le elezioni Rsu Rls hanno sancito che la Fiom Cgil è il primo sindacato alla Leonardo". E' quanto si legge in una nota della Cgil che prosegue: "Al primato, confermato, nel collegio Operai con più del 47% delle preferenze (esprimendo 1 delegato su 2 seggi disponibili), si affianca per la prima volta quello nel collegio Impiegati/Quadri, dove le preferenze hanno superato il 46%, con la conferma di 4 delegati".
"Lo storico risultato - prosegue la nota - è frutto del grande lavoro svolto in questo anno caratterizzato dalla pandemia Covid-19, che ha visto i delegati Fiom sempre in prima linea nel confronto con l'Azienda, per tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori che, con il loro lavoro e impegno, hanno contribuito in maniera decisiva al raggiungimento degli ottimi risultati che la Divisione ha raggiunto nel 2020".
"Questo consenso ci sprona e ci da forza nel continuare a lavorare sui molti temi interni alla Divisione e sulle varie problematiche a livello nazionale. Ringraziamo tutti i lavoratori per la grande affluenza al voto (oltre 85%), che si è svolto nel massimo rispetto delle Normative anti Covid-19, e ringraziamo coloro i quali hanno voluto sostenerci e dare fiducia - dichiara Mattia Tivegna Segretario Provinciale Fiom -.Rispetto all'ultimo rinnovo del 2017 siamo cresciuti del 5% in termini di percentuale totale delle preferenze e questo ci inorgoglisce e ci rende felici. Significa che stiamo lavorando bene"
"La segreteria provinciale Fiom Cgil - conclude la nota- augura buon lavoro ai delegati FIOM Danis Santini (eletto anche RLS come delegato maggiormente votato in azienda) Maria Raggio, Sandro Colle, Alessandro Danese, Stefano Natali e a tutta la nuova Rsu Leonardo Sdi Divisione Elettronica eletta".


03/03/2021 18:52:20


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie