Famiglie in difficoltà

Il Rotary consegna al Comune di Sarzana 132 card per l’acquisto di generi di prima necessità

I cittadini e i nuclei familiari beneficiari potranno acquistare direttamente i beni alimentari nel punto individuato dal club, direttamente dalla tessera su cui sono stati erogati i 50 euro.

Sarzana - Val di Magra - Prosegue l’impegno del Comune di Sarzana nel sostegno alle persone e alla famiglie in difficoltà. E questo anche grazie al contributo di organizzazioni come il Rotary Club di Sarzana-Lerici che proprio ieri, tramite il presidente ammiraglio Roberto Camerini, ha consegnato al sindaco di Sarzana, Cristina Ponzanelli, 132 tessere dal valore di 50 euro ciascuna che i servizi sociali dell’ente distribuiranno alle famiglie in difficoltà. “Grazie a questo contributo concreto - dice il sindaco Cristina Ponzanelli - potremo sostenere tutte quelle persone che non hanno già ricevuto altri sostegni dalla solidarietà alimentare o per il contributo all’affitto, ma che sono lo stesso in difficoltà e meritano di non essere lasciati soli. Sarzana è città solidale e quest'anno lo ha dimostrato in ogni frangente. Grazie a quello straordinario tessuto sociale delle associazioni come il Rotary, che hanno mostrato ogni giorno di essere vicini alla città e a chi è più in difficoltà. A Sarzana nessuno resta solo o resta indietro, grazie anche a loro”.

Nella distribuzione delle tessere, di cui sono stati incaricati i servizi sociali del Comune di Sarzana, gli uffici potranno dare priorità a chi non ha già goduto di altre misure a sostegno della solidarietà alimentare, rispettando sempre i
criteri oggettivi indicati nelle linee guida delle misure adottate dall’amministrazione. "La fase due del Covid-19 ha messo in luce un forte bisogno della comunità in relazione ai bisogni primari: sta emergendo un nuovo fenomeno di povertà relativa, stiamo assistendo a un aumento di famiglie in stato di necessità - scrive il Rotary Sarzana Lerici-. Per questo il nostro progetto ha l’obiettivo di contribuire a sostenere le famiglie della comunità per le necessità primarie grazie a buoni spesa da spendere presso negozi e supermercati convenzionati. Con il buono spesa le famiglie possono scegliere il tipo di prodotti da acquistare e mantenere la continuità delle loro abitudini di acquisto".

I cittadini e i nuclei famigliari beneficiari potranno difatti acquistare direttamente i beni alimentari nel punto individuato dal club, direttamente dalla tessera su cui sono stati erogati i 50 euro. Alla consegna delle card oltre al sindaco Ponzanelli e all’ammiraglio Camerini, erano presenti soci del Rotary Club, altri membri della giunta comunale e gli
uffici incaricati della distribuzione.


04/12/2020 16:05:16


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie