sconfitta che non pesa

Selargius amara per la Credit Agricole

Mercoledì il debutto nei playoff con Faenza

La Spezia - Per la Crédit Agricole è arrivata una sconfitta nell’ultima partita di regular season in quel di Selargius, col punteggio di 59-46. Decisivo il parziale di 26-9 del primo quarto a favore della compagine sarda, che indirizza l’andamento del match sin dall’inizio e non permette repliche alle bianconere. Un impegno inutile ai fini della classifica, almeno da parte spezzina, che però ha permesso a coach Corsolini di gestire il minutaggio delle giocatrici fin qui più impiegate, oltre a tenere nuovamente a riposo Templari, per poi averla in forma in vista di gara-1 dei playoff contro Faenza, in programma mercoledì prossimo al PalaMariotti. Le due pivot della Cestistica sono le uniche della squadra in doppia cifra: Diletta Moretti con 11 punti e Sarni con 10.

LA PARTITA – L’inizio della Crédit Agricole è da un incubo: Selargius costruisce un parziale di 17-0 che annichilisce le spezzine, le quali non riescono a trovare la via del canestro nella prima metà del quarto. A sbloccarle ci pensa Linguaglossa con una tripla, ma ormai la gara è già saldamente tra le mani della compagine sarda. Dopo il 26-9 del primo periodo, la Cestistica prova la reazione nel secondo, avvicinandosi fino al -13 con due tiri liberi di un’ottima Moretti. Il TechFind però tiene il timone della gara e va sul +20 con Pandori (35-15), prima che le bianconere reagiscano con un break di 0-6 che manda le squadre all’intervallo lungo sul 35-21. Nella ripresa il copione non cambia, col divario tra le due formazioni che fa l’elastico tra i 15 e i 21 punti. Quando la Crédit Agricole sembra avvicinarsi, Selargius ha sempre la risposta pronta per riallungare nuovamente. Nel finale del terzo quarto le spezzine, dal -21, risalgono fino al -13 (47-34) con un break di 11-3 fatto di puro orgoglio. Nell’ultima frazione la Cestistica riesce ad avvicinarsi fino al -10 con un canestro di Hernandez (52-42), ma non a completare l’ardua rimonta. Al PalaVienna finisce 59-46 per le padrone di casa.

TECHFIND SELARGIUS 59-46 CRÉDIT AGRICOLE LA SPEZIA (26-9, 35-21, 47-34)

SELARGIUS: Melis 2, Simioni 2, Mura, Pandori 7, Pinna, Granzotto 5, Manzotti 7, Loddo, Cutrupi 13, Ceccarelli 11, Demetrio Blecic 2, El Habbab 10. ALL: Fioretto.

LA SPEZIA: Packovski 6, Templari ne, Hernandez 2, Moretti 11, Tosi 8, Mori 4, Della Margherita, Linguaglossa 5, Giuseppone, Sarni 10. ALL: Corsolini.


05/05/2021 21:35:01


© RIPRODUZIONE RISERVATA
Notizie La Spezia













Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.
Contatta la redazione.

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie