Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 29 Luglio - ore 22.29

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Un cammino lungo un anno per riscoprire la famiglia

la lettera
Roma

- Si terrà a Roma a fine giugno del prossimo anno 2022 il nuovo incontro mondiale delle famiglie, convocato da Papa Francesco. Ma il cammino di preparazione sarà lungo, anche per coinvolgere il maggior numero possibile di nuclei familiari e di comunità. Per questo, in diocesi, l’ufficio di Pastorale della famiglia ha programmato di iniziare sin da ora la preparazione, ed in particolare da domenica prossima 4 luglio. Sarà un “cammino” nel vero senso della parola, quello di domenica prossima, quindi anche con un valore simbolico, di avvio del “percorso” che ci porterà a Roma. L’ufficio, guidato da don Roberto Poletti, ha infatti messo in cantiere, in armonia con il periodo estivo, una vera e propria passeggiata tra i monti dell’Appennino, intervallata da soste e da meditazioni. Del resto, lo stesso Papa Francesco, nell’esortazione “Amoris Laetitia”, ci ha indicato cinque anni fa strade che portano al dinamismo, al movimento, all’accoglienza, alla gioia di stare insieme con le storie di vita, fatte di luci ed anche di ombre, che caratterizzano le famiglie del nostro tempo. Il Papa ci invita spesso ad un cammino di crescita ed a volgere lo sguardo verso chi ha bisogno, sempre restando accanto alle famiglie: quello familiare è infatti “un interpellante mosaico formato da tante realtà diverse, piene di gioie, drammi e sogni” (“Amoris Laetitia”, n. 57). Ecco dunque come sarà il programma di domenica prossima. Le persone partecipanti sono invitate a raggiungere con mezzi propri l’uscita autostradale di Aulla, in Lunigiana, dove tutti si ritroveranno alle 9.15. Di lì verrà raggiunto il territorio che comprende il confine tra la Lunigiana e la Garfagnana. Una prima sosta sarà alle 10.30 nella chiesa parrocchiale di Gramolazzo, dove si prenderà parte alla celebrazione della Messa. A seguire verrà visitata la storica “Vecchia chiesa” in località Gorfigliano, dove ci sarà un momento di preghiera e di meditazione nel contesto di un panorama molto bello, con vista sul lago di Gramolazzo. L’escursione proseguirà poi verso Campocatino, a ridosso delle Apuane. Campocatino è situato ai piedi dell’imponente parete rocciosa del Monte Roccandagia, antico alpeggio di pastori. Dopo il pranzo a sacco, ci sarà la riflessione comunitaria sul testo di “Amoris Laetitia”, che, come detto, sarà la “guida” per tutto l’anno di preparazione all’incontro mondiale delle famiglie. L’ufficio diocesano svilupperà in seguito ulteriori iniziative di approfondimento attraverso attività, incontri e momenti di preghiera dedicati a tutte le stagioni della vita che la famiglia porta in se. Dopo la riflessione comune, ci sarà la possibilità di raggiungere, con circa venti minuti di cammino a piedi da Campocatino, l’eremo di San Viviano, incastonato dentro le rocce. Poi il ritorno. Un ritorno che certo sarà caratterizzato da un po’ di stanchezza ma, ci si augura, anche da tanta felicità. La partecipazione è aperta a tutti. Per aderire, si raccomanda di telefonare entro martedì prossimo 29 giugno al numero 328.5834990.

Marco e Margherita Piselli

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News