Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 15 Giugno - ore 17.32

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Padel, in arrivo un nuovo impianto a Ponzano

Prosegue il boom della disciplina. Nella convenzione tra privato e Comune previsti sconti per residenti, messa a disposizione dell'area per finalità pubbliche e operazione di pulizia e sfalcio.

Tra tennis e squash
Nel tondo, una partita di padel. Sullo sfondo, l'area su cui sorgerà l'impianto santostefanese

Sarzana - Val di Magra - Anche in Italia è boom padel. Una sorta di ibrido tra tennis e squash che sta davvero spopolando. “In Italia 4 anni fa c'erano 50 campi, oggi ce ne sono 1600. I campi hanno una redditività molto alta perché il campo da padel costa relativamente poco: montare un campo da padel costa tra i 15 e i 20 mila euro e il fatturato medio dei circoli è tra i 3 e i 5,5 mila euro al mese”, ha dichiarato lo scorso settembre al Sole24Ore Luigi Carraro, presidente della Federazione internazionale padel, dando una dimensione della vertiginosa crescita del fenomeno. Crescita alla quale prossimamente parteciperà anche Ponzano Magra, visto che due società – la Soc.Glt2 srl e la Soc. Greenpadel Ssd arl – si sono fatte avanti congiuntamente con il Comune di Santo Stefano in quanto intenzionate ad allestire un impianto dedicato al padel su un terreno lungo Via Curtatone, situato a circa duecento metri da Via Cisa Vecchia. Una struttura che i privati vogliono naturalmente realizzare in conformità alle norme Coni per l'impiantistica sportiva e a quelle della Federazione italiana tennis inerenti, appunto, il padel.

La cosa si farà. A darle i punti cardinali, una convenzione della durata di 8 anni approvata nei giorni scorsi dall'amministrazione Sisti e poi sottoscritta da parte pubblica e parte privata. Nell'intesa si prevede uno sconto del 10 per cento per i residenti sulla tariffa oraria per l'affitto dei campi; la messa a disposizione e il conseguente possibile utilizzo dell'area e delle infrastrutture presenti per attività di iniziativa pubblica promosse dal Comune, per le scuole, o per iniziative o eventi organizzati da associazioni culturali, sociali e sportive radicate nel territorio comunale. E ancora, il gestore, detta lo schema, si impegnerà a “supportare il Comune nell’organizzazione di manifestazioni programmate e gestite dal Comune stesso” nonché a svolgere operazioni bimestrali di pulizia e sfalcio su un'area, di prossima acquisizione da parte del Comune (e contigua a quella su cui dovrebbe sorgere l'impianto), destinata in seno al Puc a giardino e parco pubblico. Quali i tempi? I lavori dovrebbero cominciare a breve e l'impianto veder luce entro sette-otto mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News