Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 27 Luglio - ore 12.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Scuola XXI Luglio, approvata variazione per partecipare al bando

Via libera dal consiglio comunale ma l'opposizione non vota: "Poco tempo a disposizione per valutare pratica così importante".

progetto di riqualificazione
Consiglio comunale Sarzana 19 luglio 2021

Sarzana - Val di Magra - Con i nove voti della maggioranza il consiglio comunale di Sarzana in serata ha approvato una variazione di bilancio da due milioni e 190 mila euro. Somma necessaria per partecipare al bando ministeriale che – in caso di aggiudicazione – consentirebbe di realizzare il primo lotto di un progetto più ampio, con un centro polifunzionale e ludoteca nella parte dell'ex scuola XXI Luglio che si affaccia su via Marinai d'Italia (QUI).
All'alzata di mani non ha invece preso parte l'opposizione che in modo compatto ha criticato le modalità di presentazione della pratica, lamentando il pochissimo tempo a disposizione per analizzarla e la mancanza di condivisione del progetto, non solo con il consiglio ma anche con la cittadinanza. “Prima si parlava di trasparenza – ha detto Casini (Pd) – ora si decide tutto in giunta. Per rendere agibile la scuola servono 12 milioni, non si sa come verranno trovati né se avete un piano b. Aspettavamo anche il parere dei revisori dei conti”. “Non c'è stato alcun rispetto dei consiglieri e della cittadinanza – ha aggiunto Giorgi (M5S) – non siamo nelle condizioni di poterla votare”. Critico anche Castagna (Pd) che ha parlato di “una situazione surreale, non ci sono né i soldi e i progetti sono generici inoltre l'intervento non è stato condiviso, eppure la XXI Luglio è una struttura fondamentale per la città”. Quindi Raschi (IV): “La mole dei documenti non ha consentito un'analisi approfondita. La fretta non è mai utile e pratiche come queste avrebbero bisogno di maggiore organizzazione”.

“Dopo anni di abbandono e ipotesi – ha invece ribattuto Rampi (FdI) – noi stiamo cercando una soluzione percorribile portando avanti una progettualità”. “La partecipazione a un bando è sempre una bella notizia – ha osservato Ponzanelli (Lista Toti) – non dimentichiamo che in passato le poche volte in cui ci avevano provato hanno anche sbagliato le richieste”. Soluzione dei bandi sottolineata anche da Pizzuto (FdI): “L'amministrazione ha finalmente iniziato a lavorare bene per poter cercare finanziamenti esterni per opere pubbliche”. E mentre Maggiari (Sarzana Popolare) ha ringraziato per il lavoro fatto uffici e revisori, l'assessore Campi ha ribadito: “Stiamo cercando tutti i canali possibili di finanziamento ma per seguire con pazienza ed efficacia queste soluzioni, occorre anche avere progetti nei cassetti che partano da una visione e da una programmazione del territorio. I progettisti del Puc – ha concluso – non sono desaparecidos come sostenuto da qualcuno, stiamo lavorando in sinergia”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News