Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 23 Luglio - ore 21.08

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sarzana Popolare: "Ci dissociamo fermamente dalle esternazioni di Iacopi"

"usi maggior considerazione in memoria dei caduti"

Sarzana - Val di Magra - “Il gruppo di Sarzana Popolare, a ricordo di tutte le vittime ed i martiri della Resistenza, si dissocia fermamente dalle esternazioni e dal contenuto della foto condivisa sulla pagina Facebook del Consigliere Iacopi a cui chiediamo di usare maggior considerazione in memoria di tutti i caduti che hanno combattuto per la libertà del nostro Popolo”. Il gruppo di maggioranza interviene così in merito alla polemica sollevata dal post pubblicato ieri dal capogruppo della Lega.
“Il 25 aprile – scrivono Pizzuto, Precetti, Maggiari e Mazzanti - è una data storica che ci ricorda la riconquista della libertà nel nostro Paese. Notoriamente è una data che divide diverse parti politiche e sociali. Questo accade perché una sola fazione ha voluto, in passato, appropriarsi di questa data e farne la propria ed esclusiva bandiera, quando in realtà essa dovrebbe rappresentare un baluardo importante per tutti, senza colori politici”.

“Riteniamo che il rispetto per i nostri connazionali debba sempre essere messo davanti a tutto. Nello stesso tempo chiediamo a chi ieri cantava sui balconi, di ricordare con pari enfasi anche gli altri nostri fratelli caduti per mano della dittatura, Speriamo, quindi, di vederli nella sala del nostro Consiglio comunale, cantare davanti alla targa posta a ricordo e testimonianza delle vittime delle foibe. Ciò a testimoniare che il ricordo e la pietà verso i nostri connazionali non sono argomenti da tifoseria perché non hanno alcun colore politico. Ciascuno è libero di cantare ciò che preferisce e perché meravigliarsi se in molti festeggiano il giorno della liberazione ascoltando l'inno nazionale italiano e magari anche quello degli alleati che contribuirono alla nostra liberazione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News