Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 18 Aprile - ore 15.11

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Per Marinella potrebbe essere la volta buona, Scajola: "Pronto anche piano B"

Comune di Sarzana e Regione replicano lo schema per i fondi ministeriali andato a buon fine con le Poggi-Carducci. L'assessore: "Importante partire bene", Ponzanelli: "Opportunità straordinaria".

rigenerazione del borgo e del litorale
Presentazione progetto Marinella

Sarzana - Val di Magra - Bisognerà attendere la fine dell'estate per sapere se il progetto di rigenerazione di Marinella, presentato oggi da Comune di Sarzana e Regione Liguria, potrà contare sui 15 milioni previsti dal bando del Ministero delle infrastrutture (QUI). Il termine ultimo per le presentazioni delle proposte è infatti fissato per il 16 marzo (15 aprile per quelle 'Pilota') ed entro 150 giorni arriveranno ammissioni e graduatoria. Ovviamente i due enti sperano di avere una posizione tale sbloccare i fondi che consentirebbero di dare un volto finalmente rinnovato al litorale e al suo storico borgo, da anni protagonisti – sulla carta – di progetti faraonici mai partiti o portati a termine.
“Se dovessero esserci problemi con il bando – ha però rassicurato l'assessore regionale all'urbanistica Marco Scajola – noi saremmo già pronti a studiare formule alternative per realizzare il progetto. In questa fase – ha proseguito da Palazzo Roderio – è fondamentale fare le cose bene e presentare progetti competitivi. Noi ci stiamo mettendo coraggio, cuore e determinazione, perché rilancio, riqualificazione e aspetto sono qualità imprescindibili per un borgo che nel caso di Marinella ha una straordinaria rilevanza per aiutare non solo il turismo ma anche le persone in difficoltà abitativa. Il 2021 – ha concluso – sarà l'anno della rigenerazione urbana perché fino al 2027 i finanziamenti europei saranno incentrati su questo tema. È importante quindi partire bene facendo un ottimo lavoro”.

“Insieme alla Regione riproponiamo con fiducia lo schema che ci ha permesso di avere 9 milioni per il nuovo polo scolastico Poggi-Carducci – ha sottolineato il sindaco Ponzanelli – siamo di fronte a un'opportunità straordinaria perché sappiamo quanto Marinella abbia bisogno di un cambio di passo. Per questo – ha aggiunto – avvieremo anche un percorso con la cittadinanza, le associazioni di categoria e tutti i soggetti interessati per coinvolgerli in un progetto reso possibile dall'attività di supporto dei nostri uffici e dalla partecipazione della Regione senza la quale non avremmo potuto partecipare. Ottenere i finanziamenti – ha concluso – ci consentirebbe di realizzare anche le opere pubbliche previste dal Piano spiagge che si integra con un progetto che, come come spiegato anche alla locale Consulta, ha come obiettivo anche quello di ripopolare tutto il borgo e le zone interessate dall'intervento”.

“E' importantissimo il coinvolgimento di tutto il territorio – ha invece osservato Marco Segni di Ire – l'obiettivo è quello della valorizzazione del borgo ma anche degli spazi pubblici”. Mentre Marco Tognetti di Arte Spezia ha osservato: “Saremo il soggetto attuatore degli interventi di edilizia residenziale. Sarà importante riqualificare il borgo e recuperare spazi per i nuovi alloggi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News