Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 22 Aprile - ore 10.55

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Pd Arcola: "Si a raccolta domiciliare con tariffa puntuale ed isola ecologica"

Arcola

Sarzana - Val di Magra - Riceviamo dall'unione comunale del Pd di Arcola e pubblichiamo: “L’opposizione consiliare di destra chiede di discutere del servizio di raccolta domiciliare e suggerisce di investire sui cassonetti intelligenti come alla Spezia ed in altri comuni limitrofi. Una richiesta veramente sorprendente e contraddetta dalla realtà , se si considera che il servizio porta a porta funziona bene su tutto il territorio e , dal suo avvio , ha fatto crescere nel nostro Comune la differenziata dal 30% ad oltre il 70%, con miglioramento della qualità ambientale ( ricordiamo le microdiscariche attorno ai cassonetti stradali !) senza chiedere aumenti di tassazione ai cittadini.
Chi propone i cosidetti cassonetti intelligenti dovrebbe fare un giro per la città della Spezia, per verificare quante discariche di spazzatura nascano attorno a questi contenitori che non si aprono perché pieni o guasti e che richiedono frequenti interventi di bonifica .
Senza considerare che d’intelligente questi cassonetti hanno veramente poco , visto che non sanno distinguere il contenuto dei rifiuti conferiti così che si incentiva una raccolta differenziata sempre più scarsa con vanificazione della qualità ambientale richiesta . E senza scordare la mole degli investimenti richiesti per l’acquisto di cassonetti , tecnologie ed automezzi pesanti (ed ingombranti nelle dimensioni ) che pesano in misura potente sulla tariffa e le tasche del cittadino .
Che fare invece ? Riteniamo si debba continuare con il modello di raccolta porta a porta , perfezionando il sistema di tracciabilità dei conferimenti per arrivare alla tariffa puntuale che premia coloro che conferiscono meno rifiuto indifferenziato : un incentivo per i cittadini e le imprese virtuose ed un indirizzo concreto per una minore produzione di rifiuti. Quindi , come propone la nostra Amministrazione Comunale , realizzare un’isola ecologica per dare la possibilità al cittadino di conferire direttamente i propri rifiuti voluminosi ed elettronici , integrando così l’attuale ritiro domiciliare di ingombranti ed organizzando in tale centro una sezione dedicata al riciclo dove ogni cittadino abbia la facoltà di ritirare gratuitamente mobili ed attrezzature usate. Da ultimo, riteniamo giustificato l’inserimento di telecamere su tutti gli accessi al Parco Fluviale ed alle aree collinari più isolate per scoraggiare e reprimere gli illeciti abbandoni di rifiuti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News