Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Giugno - ore 13.08

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Centro famiglie a Ceparana, Pucci (M5S): "Troppe incertezze. Perplesso da astensione Lega"

Il progetto
Tiziano Pucci, consiglio comunale Vezzano

Sarzana - Val di Magra - Voto contrario da parte del capogruppo vezzanese del Movimento cinque stelle, Tiziano Pucci, al progetto di creazione di un centro polifunzionale per la famiglia a Ceparana, in luogo della delegazione della sede comunale, da realizzare intercettando i contributi di un bando nazionale a favore dei comuni. Nel suo intervento consiliare, Pucci ha chiesto se il finanziamento ricoprirà l’intera cifra dell’operazione e i Comuni sottoscrittori della convenzione quanto saranno tenuti finanziare. “Non è producente – così Pucci - assumere degli impegni economici perché oggi possiamo solo pensare che la costruzione venga realizzata tra un anno e vista la situazione dei bilanci risulta difficile chiedere al Comune di Vezzano di impegnarsi formalmente o economicamente in un progetto che non sappiamo se sarà finanziato né quanto costerà in quanto la definizione avverrà proprio in questi giorni. Quando avremo il finanziamento i Comuni si dovranno riunire e formalizzare un’altra convenzione per gestire eventuali spese, o dare la gestione della struttura a terzi tramite un bando. Ma i Comuni lo decideranno in seguito”. Inoltre, nel suo intervento, il capogruppo pentastellato ha affermato, in relazione all'articolo 3 della convenzione, che “risulta evidente che una volta approvata la delibera il Comune non potrà recedere”.

“Il progetto – prosegue l'intervento di Pucci - è molto bello e molto articolato, il dubbio rimane su come si possa concentrare tutto in un’unica struttura. Andiamo verso un mondo in cui essere resilienti sarà fondamentale e l’abbiamo potuto costatare con l’emergenza Covid-19 in cui i residenti di Vezzano non potevamo andare a Ceparana, la mia riflessione è verso gli undici Comuni aderenti al progetto. Il nostro in particolare ha delle strutture abbandonate, in particolare il mio riferimento va alla scuola di Valeriano, dismessa e messa in alienazione per problemi di bilancio. Questa struttura, interessante per il luogo per la tranquillità la bellezza e la pace, poteva essere sicuramente recuperata e integrata in questo progetto e resa parte integrante di qualsiasi attività identificate nello stesso, perché la struttura adibita a scuola elementare è molto amplia, con al piano terra un bellissimo salone che si apre su un giardino. Ovviamente l’amministrazione si astenga dall’affermare che non poteva essere recuperata perché il Piano urbanistico comunale, recentemente approvato, prevede che nella parte sottostante sarà realizzata la strada comunale di circonvallazione di Valeriano. Quindi quella struttura poteva essere integrata in questo progetto e credo altrettanto per le altre amministrazioni aventi strutture da recuperare, si poteva sicuramente decentralizzare queste iniziative, allo stesso tempo una regia unica le poteva coordinare in modo da avere più strutture sui territori, la cui specificità fosse determinata dai luoghi più idonei salvaguardandone la storia, le tradizioni e i paesaggi. Il progetto di concentrarsi su un’unica struttura lo ritengo sbagliato e primitivo nella visione. Non piace, anche se ritengo che l’iniziativa sia lodevole, ma con troppe incertezze a livello finanziario e considerando le problematicità di bilancio che ha questa amministrazione - ricordo che siamo osservati dalla Corte dei Conti - non possiamo sobbarcarci rischi finanziari”. L'esponente dei Cinque stelle si dichiara infine “perplesso sulle scelte della Lega che pur concordando con i dubbi finanziari che potrebbero ricadere sulle spalle dei vezzanesi si astiene manifestando apprezzamento per la costruzione dell’immobile a Ceparana”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News