Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 22 Aprile - ore 18.42

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Sulle spiagge libere il Comune di Sarzana vuole riproporre degrado della scorsa estate?"

Casini (Siamo Sarzana): "Quali iniziative intende assumere la giunta? Gestirà direttamente i 350 metri di litorale?".

Spiaggia libera di Marinella

Sarzana - Val di Magra - L'esponente di Siamo Sarzana in consiglio comunale, Beatrice Casini, ha presentato un'interpellanza al sindaco e all'assessore al demanio Baroni in merito alla gestione delle spiagge libere di Marinella in vista della prossime stagione estiva, alla luce anche dei problemi che si erano verificati in quella del 2020. In particolare la consigliera di opposizione chiede “quali iniziative intende assumere la giunta per evitare il riproporsi, sul tratto che dal Bagno Roma giunge al Bagno Sport e Natura Beach, della situazione di grave degrado e abbandono che ha caratterizzato le ultime due stagioni estive”.
Casini chiede inoltre “se la giunta intende gestire direttamente la spiaggia libera di Marinella e nel caso quali iniziative intende assumere per rendere quel tratto di spiaggia dignitoso e sicuro. Nel caso in cui decida di affidarlo in gestione – conclude – riferisca su quali risorse economiche i privati dovrebbero far conto per sostenere i scosti della gestione ed ottenere un equo profitto”. La consigliare infatti ripercorre i problemi riscontrati in particolare nella passata stagione con il bando per la gestione dei 350 metri di litorale – che aveva portato poi anche alle dimissioni del consigliere Iacopi – e sottolinea come il Comune abbia “scientemente ritenuto di non volersi dotare di un Piano di utilizzazione delle arre demaniali” e “determinato la revoca dei contributi concessi” e “l'imbarazzante condizione delle spiagge libere a cui abbiamo dovuto assistere nelle ultime due stagioni estive e che pare riproprorsi anche in quella 2021”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News