Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 12 Giugno - ore 18.22

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Colonia Olivetti sembrava periferia di Manaus, diventerà complesso straordinario"

Toti: "Liguria si conferma catalizzatrice di investimenti", Giampedrone: "Quelli che critica dall'83 al nostro arrivo non hanno fatto nulla". Ponzanelli: "Trasformato degrado in opportunità di lusso"

Presentazione progetto Colonia Marinella

Sarzana - Val di Magra - “Aver trovato il Gruppo Bulgarella è stata una fortuna perché quella sulla colonia Olivetti è più di un'operazione di recupero, riqualificherà la porta d'ingresso della Liguria in un'area che stiamo trasformando”. Così il presidente della Regione Giovanni Toti nel corso della conferenza stampa odierna per la presentazione della nuova proprietà della struttura di Marinella. “Quando nel 2015 ci sono entrato per la prima volta – ha osservato – sembrava più la perfieria di Manaus, da qui a tre anni sarà un complesso straordinario che porterà occupazione e ricchezza. La Liguria si conferma catalizzatrice di investimenti”.
Grande soddisfazione per il più consistente investimento privato su Sarzana, è stata espressa anche dal sindaco Cristina Ponzanelli: “Negli anni – ha detto – ne abbiamo sentite di tutti i colori sulla colonia, noi abbiamo avuto un approccio lavorando per arrivare a fatti concreti. Trasfomeremo il degrado di quell'area a un'opportunità di lusso”. Di “una giornata importante per Sarzana e la Liguria” ha parlato l'assessore regionale al demanio Scajola, aggiungendo: “Il 2021 è l'anno della rigenerazione e questo progetto è di portata nazionale rappresentando un'opportunità di rilancio”.
Quindi l'assessore regionale alla difesa del suolo Giampedrone: “In questi anni abbiamo lavorato per arrivare questo risultato storico che ci ripaga di tanti sacrifici amministrativi e interventi fatti nel tempo. Mi fanno tenerezza coloro che hanno detto che un'operazioen di questo tipo era molto facile, gli stessi che dal 1983 al nostro arrivo non hanno fatto nulla. Ci sono le condizioni per far ripartire tutta la Val di Magra e non solo Marinella”.
Quanto all'ipotesi che l'hotel in futuro ottenga una porzione di spiaggia Ponzanelli ha concluso: “E' naturale che un resort di questo tipo abbia l'orizzonte di raggiungere il mare ma ci sarà tempo per parlarne. Inoltre ci saranno porzioni che saranno rese pubbliche e fruibili a tutti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News