Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 25 Giugno - ore 14.15

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Vinicio Capossela a Castelnuovo Magra con un omaggio a Dante Alighieri

L'artista si esibirà in piazza Querciola in una data del suo tour "Bestiale Commedia" dedicato al Sommo Poeta. I biglietti saranno in vendita nei prossimi giorni.

estate e musica dal vivo
Vinicio Capossela a Castelnuovo Magra con un omaggio a Dante Alighieri

Sarzana - Val di Magra - Non c'è luogo migliore che la piazza Querciola di Castelnuovo Magra, dove Dante Alighieri firmò la sua storica “Pace”, per ospitare una data del tour “Bestiale Commedia – concerto dantesco” di Vinicio Capossela. E così sarà infatti il prossimo 24 luglio, quando l'artista porterà in Val di Magra un concerto, organizzato dal Comune e promosso dalla Fondazione Carispezia, che attinge ai numerosi riferimenti danteschi della sua produzione artistica. Un viaggio nell’aldilà tra santi, creature mitiche, bestie, eroi e, soprattutto, peccator nel 700esimo anniversario della scomparsa del Sommo Poeta che nel 1306 proprio a Castelnuovo mise fine alle diatribe fra i marchesi Malaspina e il vescovo-conte di Luni.

La data è l'unica ligure fra quelle attualmente presenti sul sito del cantautore dove si legge: “Gli anniversari offrono l’occasione di misurare il tempo che passa e i mutamenti che porta, ma offrono anche l’opportunità di valutare il tempo che non è passato e ciò che è restato immutato, in modo da poterlo riscattare. Quest’anno che ricorre il settecentesimo della morte di Dante Alighieri, è dunque parso naturale che Vinicio Capossela, artista che da tempo orienta la sua ricerca alla riattualizzazione di figure e motivi antichi fuori delle ingiunzioni dell’attualità, abbia pensato un progetto che dal confronto con la Divina commedia tragga punti d’orientamento per una navigazione dantesca nel proprio repertorio.
Se quello di Dante è infatti un viaggio tra i morti per salvare i vivi, la Bestiale Comedìa, vuol essere un itinerario nell’immaginazione musicale e letteraria per redimere il reale dallo smarrimento in cui sembra gettato. Conformemente ad una visione profetica, nel poema sacro la retta via era ordinata lungo un’ascesa che dalla disperazione infernale - attraverso la speranza purgatoriale - giungeva alla beatitudine paradisiaca; ma oggi che l’umanità vive in eterno essilionel Tempo, disorientata in un unico regno terreno che consuma peccato, attesa e grazia, il viandante moderno non può che essere un errante del caosso, un navigante sanza vela e sanza governo e orientamento di stelle: un disperso nella selva selvaggia e aspra del proprio labirinto interiore, al centro del quale non può che giungere a rispecchiarsi nel terribile Minotauro”.

I biglietti saranno in vendita dai prossimi giorni sul circuito Ticket One.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News