Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 31 Luglio - ore 19.38

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Verso la Summer School Startè: "Creare relazioni, trovare prospettive"

Iscrizioni ancora aperte alla quattro giorni di formazione organizzata a Sarzana. Il presidente dell'associazione, Paolo Asti: "Teoria, ma anche concretezza. In autunno la mostra il Cittadella".

Volevo essere Napoleone...
Sarzana summer school Startè 2021

Sarzana - Val di Magra - Giovedì prossimo prenderà il via a Sarzana la Summer School di Startè, accompagnata dal motto “Volevo essere Napoleone ma sono diventato Picasso”. Un'esperienza formativa a 360 gradi - dalla creazione al management, dalla critica alla cura di una mostra – con relatori di livello con la quale Starté ha partecipato con successo alla Call for ideas lanciata dal Comune di Sarzana. Le iscrizioni alla Summer school, in programma dal 1° al 4 luglio, sono ancora aperte: per partecipare, contattare Starté a info@starteitalia.it
Dell'iniziativa abbiamo parlato con Paolo Asti, presidente dell'associazione promotrice.

Summer School ai nastri di partenza. Un'occasione, per i partecipanti, di capire quale potrà essere il loro futuro? Se nei panni del generale, in quelli del genio di Guernica, o chissà quali altri.

“Non abbiamo certo l’ambizione di far capire ai partecipanti, giovani o meno, quale sia il loro futuro. Semmai abbiamo quella di creare relazioni tra storia e contemporaneo, tra attori diversi che compongono il mondo dell’arte in tutte le diverse professionalità che sono impegnate in un evento artistico e in un certo senso anche di contribuire a valorizzare il nostro territorio. Certo è che sia Napoleone che Picasso avevano personalità da vendere, talento, anche se in ambiti diversi, ma soprattutto il coraggio di sostenere le proprie convinzioni, perché il talento senza coraggio è nulla”.

Incontri e lezioni si terranno dal 1° al 4 luglio, ma la Summer School sboccerà in una mostra destinata a durare per il prosieguo dell'estate. In che cosa consisterà? Dove si terrà?

“Non ci sarà una separazione netta tra docenti e discenti, bensì una relazione proficua per tutti. Abbiamo pensato a un evento che, oltre teorico, fosse anche concreto, così che ogni partecipante - artista, studioso dell’arte e della critica o anche dotato di capacità organizzative e di comunicazione - possa cimentarsi nel realizzare una vera e propria mostra che sarà ospitata alla Cittadella nel prossimo autunno, in una data da definirsi con l’amministrazione. L’obiettivo è quello di creare relazioni e da queste trovare nuove prospettive per i partecipanti”.

Se dovesse scegliere tre parole per definire la scuola estiva di Starté?

“Posso coniugarla così: ideare, progettare e realizzare dando gambe alla creatività”.

Sarzana, un luogo ideale per un'iniziativa di questo tipo? Tra Starté e la capitale della Valdimagra può consolidarsi un rapporto importante?.

“Sarzana per il suo capitale di bellezza e storia, per come è raccolto il suo centro storico, è sicuramente un posto che si presta al meglio per realizzare l’idea che abbiamo avuto. Del resto anche i tre AperiTalk serali fatti al Loggiato vogliono aprire l’evento non solo ai partecipanti, ma alla città tutta. Il sindaco Ponzanelli ha compreso l’importanza di realizzare nel corso degli anni una scuola di questo tipo partendo dal numero zero di quest’anno ed ha apprezzato molto la presenza di tante personalità del mondo dell’arte e della comunicazione. Non nascondo che il format che ho ideato ha già mosso interessi e consensi in alcuni altri centri fuori dalla nostra provincia, naturalmente spero che l’intesa nata quest’anno possa rinnovarsi negli anni a venire così da poterne cogliere tutte le potenzialità e le ricadute anche sul turismo culturale e sul commercio cittadino di Sarzana”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News