Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Giugno - ore 20.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Le opere di Banksy alla Cittadella sino al 13 giugno. Già superati i 5mila ingressi

Proroga
La mostra di Banksy a Sarzana

Sarzana - Val di Magra - Proseguirà fino a domenica 13 giugno la mostra "Early artist known as BANKSY – 2002 2007 prints selection" nei suggestivi spazi della Fortezza Firmafede di Sarzana. Sono stati fino a oggi oltre 5mila i visitatori della mostra, "numeri" che parlano da soli e che testimoniano lo straordinario successo dell'esposizione dell'intensa selezione di serigrafie originali del misterioso artista britannico tra il 2002 e il 2007, anni che Banksy considera tracce fondamentali per diffondere i suoi messaggi etici.
Numeri tanto più importanti se letti in tempi di pandemia e con lunghi periodi di chiusura, continui stop and go, e accessi contingentati nel rispetto delle disposizioni dettate dall'emergenza sanitaria.

Anche per questo l'Amministrazione comunale ha deciso, in accordo con i curatori della mostra Stefano S. Antonelli e Gianluca Marziani e l’associazione culturale MetaMorfosi, di prorogare fino a domenica 13 giugno la sua apertura, per offrire qualche giorno in più ai visitatori che continuano a prenotarsi per ammirare le opere dell'artista tutt'oggi sconosciuto allestita nelle sale dello splendido complesso monumentale sarzanese.

"Sarzana con questa mostra ha mostrato di non volersi arrendere e di voler ripartire dall'arte e dalla cultura. Con la riapertura in un momento difficilissimo di uno dei suoi simboli storici come la Fortezza Firmafede – ha affermato il sindaco Cristina Ponzanelli - e proprio da uno degli artisti più forti ed espressivi del panorama globale. L'arte e la cultura non rappresentano soltanto bisogni primari, ma abbiamo sempre avuto e coltivato la consapevolezza che possano offrire un contributo essenziale alla promozione e al tessuto economico di un territorio, anche e soprattutto nei momenti più difficili. I numeri e le richieste che continuano ad arrivare, per cui abbiamo deciso di prorogare di un'ulteriore settimana la mostra, ci stanno dando ragione e ci rafforzano nel continuare a credere che è con i fatti, e non soltanto con le intenzioni, che Sarzana possa e debba essere all'altezza di progettualità culturali di grande spessore".

INFO E PRENOTAZIONI
Nel rispetto delle prescrizioni dettate dall'emergenza pandemica:
ORARIO DI APERTURA dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 20.
BIGLIETTO, compreso ingresso alla porzione visitabile della Fortezza Firmafede: intero € 12; ridotto € 8 (bambini e giovani tra i 7 e i 25 anni, diversamente abili, cittadini residenti a Sarzana, militari, insegnanti, dipendenti del Comune di Sarzana e MiC, soci Coop Liguria, cittadini oltre i 65 anni).
INGRESSO GRATUITO: giornalisti accreditati, tesserati ICOM, accompagnatori diversamente abili guide turistiche, bambini sotto i 6 anni di età.
L'INGRESSO sarà CONTINGENTATO (max 25 persone ogni 15 minuti) e la visita nel pieno rispetto delle normative anticontagio; è consigliata la prenotazione online al sito https://www.liveticket.it/banksysarzana
In caso di disponibilità sarà consentito l'accesso con biglietto 'open' senza prenotazione, acquistabile direttamente in Fortezza Firmafede.

Si ricorda che la mostra è l'esito di un progetto scientifico, analitico e critico indipendente. L'artista conosciuto come Banksy non è coinvolto nel progetto espositivo, pur essendone stato informato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News