Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 30 Luglio - ore 16.25

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il Bruegel di Castelnuovo simbolo delle opere salvate dai Carabinieri

Inaugurata a Roma alla presenza del ministro Franceschini la mostra "Il mondo salverà la bellezza?". Fra i quadri più importanti c'è quello salvato due anni fa nella chiesa del paese.

montebello: "grande orgoglio"
Montebello e Chiantaretto all'inaugurazione della mostra di Roma

Sarzana - Val di Magra - "Una mostra straordinaria che racconta il grande lavoro fatto dai nostri Carabinieri che sono un'eccellenza mondiale". Così il ministro della cultura Dario Franceschini in occasione dell'inaugurazione odierna a Castel Sant'Angelo a Roma, della mostra “Il mondo salverà la bellezza?. Prevenzione e sicurezza per la tutela dei Beni Culturali” (QUI).

L'esposizione nel prestigioso museo ha fra i pezzi più importanti – tutti recuperati negli anni dai Carabinieri dei beni culturali - anche la “Crocifissione” del Bruegel di Castelnuovo Magra, nuovamente visibile al pubblico dopo il tentativo di furto di due anni fa. Per questo alla vernice odierna, alla presenza anche della sindaca Raggi, ha preso parte anche una delegazione castelnovese - imbattutasi anche nel corteo della Nazionale campione d'Europa - guidata dal sindaco Daniele Montebello e del parroco Alessandro Chiantaretto, artefice del 'salvataggio' insieme ai militari della stazione locale.
Il ministro Franceschini nell'occasione ha anche aggiunto: “E' giusto che le opere tornino dove sono state trafugate o comunque nel luogo cui fanno riferimento storicamente. Da un lato c'è un'operazione doverosa per contrastare il crimine e recuperare opere trafugate o danneggiate, e allo stesso tempo la volontà di farle diventare un veicolo di arricchimento delle nostre collezioni museali”. Un auspicio più volte ribadito anche dalla comunità castelnovese che spera di poter festeggiare il ritorno dell’opera in paese entro la fine dell’anno.

“Rivedere da vicino il Bruegel è stata una grande emozione - spiega il sindaco Montebello - siamo orgogliosi di vederlo esposto in una location così prestigiosa. Abbiamo ringraziato il Generale di brigata Roberto Riccardi del Comando Tutela patrimonio culturale dell’Arma, cogliendo anche l’occasione per invitarlo a Castelnuovo non appena sarà possibile riportare a casa il quadro”. La mostra proseguirà fino al 4 novembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News