Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 27 Luglio - ore 16.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Firmafede palco per diciotto eventi, Avati e Allevi omaggiano Dante

Musica, prosa, approfondimento. E dal 3 al 5 settembre il Festival della Mente.

Tutti gli appuntamenti
Pupi Avati

Sarzana - Val di Magra - Dalla prossima settimana, da martedì 6 luglio fino a settembre, la Piazza d’Armi della Fortezza Firmafede di Sarzana si trasformerà in un grande teatro all’aperto per un ricco programma di concerti, spettacoli teatrali, incontri, proiezioni di film ed eventi.
Il Comune di Sarzana con la collaborazione tecnica de Gli Scarti (gestori del Teatro degli Impavidi), e della Cooperativa Earth, e assieme alle tante associazioni ed enti che hanno partecipato alla Call For Ideas, propone al pubblico sarzanese - e non solo - 18 serate organizzate in piena sicurezza, con grandi nomi del panorama nazionale e realtà artistiche del territorio tra le più significative.
"Un cartellone di eventi davvero per tutti tra musica, prosa, approfondimento, Festival e creatività incorniciati dagli spazi unici della Fortezza Firmafede, simbolo di Sarzana – dichiara il sindaco Cristina Ponzanelli. - Dopo il rilancio del Teatro Impavidi, immaginiamo la nostra Fortezza come un cuore culturale pulsante della nostra proposta estiva, che mai come quest’anno sarà determinante per la nostra ripartenza. Sarzana, con le sue mostre ed i suoi grandi eventi è già in questi giorni una città più che mai viva e vivace ma la Fortezza non aveva mai messo a sistema un vero e proprio cartellone di proposte per essere riconoscibile come simbolo di Sarzana e, insieme, come spazio di cultura e grande arte contemporanea. Cominciamo quest'anno, con la collaborazione degli Scarti e di tante realtà del territorio, convinti del percorso iniziato e che proseguiremo con sempre maggiore forza e convinzione.”

Si parte il 6 luglio con Giuseppe Cederna, celebre attore di cinema e teatro, protagonista del film premio oscar “Mediterraneo”, che porterà in scena il canto “L’isola dei Feaci” all’interno del progetto nazionale “Odissea. Un racconto Mediterraneo” con regia di Sergio Maifredi e produzione di Teatro Pubblico Ligure (ingresso 5€)
Il 7 luglio uno dei più importanti critici cinematografici italiani Tatti Sanguineti (noto anche per la sua partecipazione ai film di Nanni Moretti, Monicelli, Ciprì e Maresco) presenterà il film “Ciò che resta. Appunti dalla polvere” che vede protagonisti 25 detenuti del carcere della Spezia. Il film è stato prodotto e realizzato da Gli Scarti (con regia di Enrico Casale, Renato Bandoli e Simone Benelli) all’interno del progetto “Per Aspera ad Astra – Come riconfigurare il carcere attraverso la cultura e la bellezza” promosso su tutto il territorio nazionale da Acri e sostenuto da 10 Fondazioni di origine bancaria, tra cui Fondazione Carispezia. Saranno presenti anche il regista e sceneggiatore Germano Maccioni e i detenuti/attori che hanno partecipato al progetto per raccontare la loro esperienza (ingresso gratuito su prenotazione) .
Il 9 luglio sarà in scena la compagnia Kraken Teatro con “Napoleone: il cuore della storia” (con Jole Rosa, Chiara Decarolis, Cecilia Malatesta e Sara Battolla) e con la partecipazione di Davide Faggiani, Alessandro Ratti e musiche di Roberto Pelosi. La Performance, attraverso l’interazione tra teatro, musica e pittura porta in scena i racconti di quattro figure femminili fondamentali nella vita del Napoleone meno noto ai libri di storia. Il Napoleone esule, che, seppur in diversa misura, trova un appoggio e un ristoro nei cuori di queste quattro donne così lontane fra loro: la madre, la sorella, l’amante e l’amica. (ingresso 8€-5€)
Il 10 luglio l’omaggio a Dante Alighieri di Giovanni Allevi e Pupi Avati che dialogheranno tra musica e cinema del sommo poeta – evento organizzato da Ad Astra (biglietti da 28 a 34€)
Il 14 luglio appuntamento ormai fisso con il Premio Lunezia, con ospite il celebre cantautore Andrea Mingardi che accompagnerà la serata con i suoi brani piu famosi.
Il 15 luglio appuntamento con la musica classica con un concerto organizzato da Incanto Armonico.

In occasione del centenario dei “Fatti di Sarzana” del 21 luglio saranno organizzate una serie di iniziative con convegni, incontri ed eventi in tutta la città; in particolare in Fortezza da non perdere il 21 luglio l’incontro con lo storico e giornalista Paolo Mieli, organizzato da CNA La Spezia, e il 24 luglio lo spettacolo, organizzato dall’ANPI, della compagnia toscana Blanca Teatro “Molte mattine mi son svegliato” in omaggio e ricordo a Paolino Ranieri, storica figura della Resistenza, primo sindaco di Sarzana del dopoguerra, protagonista della vita politica del nostro territorio.
Il 26 luglio il secondo appuntamento con “Odissea. Un racconto Mediterraneo”, l’attore e cantante Mario Incudine assieme al fisarmonicista Antonio Vasta, ci porteranno nel Canto IX con il celebre racconto del “Ciclope” (ingresso: 5€)
Il 28 luglio torna la musica con un concerto imperdibile, un omaggio a Franco Battiato, il grande musicista siciliano, cantautore, artista poliedrico, recentemente scomparso. Pietro Sinigaglia e Gloria Clemente con un ensemble di cinque musicisti, ripercorrono i brani più famosi e significativi di uno dei più grandi artisti italiani degli ultimi cinquant’anni: “Battiato libero” (ingresso 5€)
Proseguendo il programma musicale, anche quest’anno alcuni appuntamenti del Festival Pianistico verranno ospitati in Fortezza il 31 luglio, il 5 agosto e il 7 agosto.
Il 1° agosto il terzo appuntamento con “Odissea. Un racconto Mediterraneo” dal titolo “L’ultima Odissea” porta in scena l’ironia, la comicità e l’intelligenza di una coppia ormai rodata di artisti come David Riondino e Dario Vergassola che partono, dai patti di pace, che chiudono i ventiquattro canti dell’Odissea che conosciamo e ci trasportano in un’altra Odissea tutta immaginata, enigmatica e misteriosa e forse mai scritta se non l’immaginario di ognuno di noi. (ingresso 5€)
Il 20 agosto l’attore Edoardo Sylos Labini porterà a Sarzana, dopo il debutto milanese, lo spettacolo “Il Sistema” tratto dal libro di Sallusti e Palamara; un lavoro sulla storia recente italiana e sul rapporto tra politica e magistratura. (ingresso 8€)
Chiude il cartellone il consueto appuntamento con il Festival della Mente (3-4-5 settembre) di cui è in arrivo il programma dettagliato che verrà presentato il prossimo 15 luglio.

Per info, biglietti e prenotazioni
IAT SARZANA - 0187 305551
Biglietteria del Teatro degli Impavidi (aperta tutti i martedì e giovedì dalle 9.30 alle 12.30) 346- 4026006 teatroimpavidi@associazionescarti.it
Tutti gli spettacoli sono acquistabili online su Vivaticket.it (lo spettacolo del 10 luglio è acquistabile solo allo Iat o online su vivaticket e ticketone)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News