Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 03 Agosto - ore 22.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Colapescedimartino aprono Moonland, Manu Chao verso il tutto esaurito

Conto alla rovescia per il festival organizzato da Comune di Sarzana e Blues In.

Venerus il 20 luglio
Manu Chao

Sarzana - Val di Magra - Si avvia rapidamente verso un prevedibile tutto esaurito l'attesissimo concerto di Manu Chao che si esibirà domenica prossima, 25 luglio, in piazza Matteotti chiudendo la terza edizione di Moonland. Il festival, organizzato dal Comune di Sarzana con Blues In, si aprirà invece domani sera con il duo Colapescedimartino.
Noti ora al grande pubblico italiano per la loro incredibile hit "Musica leggerissima", vincitrice morale di Sanremo, i due artisti da anni sono protagonisti di un’esplorazione del linguaggio della canzone d’autore che deve molto alle loro radici siciliane, a Franco Battiato e in generale alle sonorità tra classico cantautorato e sperimentazione sonora.
Dopo di loro, martedì 20 luglio, toccherà invece all'estro di Venerus (QUI l'intervista di Cds) che ha sorpreso il pubblico italiano con il suo primo disco “Magica Musica”, ascoltatissimo su Spotify e su tutte le piattaforme ma ha colto di sorpresa solo chi non frequenta la nuova scena. Di Venerus infatti si parla da anni come della nuova next big thing in grado di esplorare linguaggi vicini alla black music americana contemporanea tra nu soul, jazz, hip-hop e in grado di trasformare questi linguaggi bollenti in una sua diretta, semplice vocazione comunicativa. “Magica Musica” in breve è diventato un disco all’attenzione del grande pubblico con un paesaggio sonoro lussureggiante e ricchissimo in cui si celebra, appunto, la magia della musica. Questa straordinaria nuova scena esiste solo perché le generazioni precedenti hanno allargato progressivamente i canoni della canzone italiana e pochi più di Niccolò Fabi sono andati a farlo incapsulando nelle proprie canzoni una cultura sterminata dei nuovi suoni di marca europea e americana. “Tradizione e tradimento”, il suo ultimo disco il cui titolo è tutto un programma è uno straordinario viaggio attraverso canzoni che lasciano il segno come “Io sono l’altro” con testi intelligenti e profondamente calati nella realtà contemporanea. A questo disco è seguito un tour teatrale completamente sold out.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News