Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 27 Luglio - ore 16.00

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Colapesce e Dimartino a Sarzana, non solo "Musica leggerissima"

Il duo consacrato da Sanremo ha aperto ieri sera la terza edizione di Moonland: "Suonare nelle piazze è sempre emozionante".

un omaggio a battiato
Dimartino e Colapesce sul palco di Moonland

Sarzana - Val di Magra - Le giovani fan che cantano a memoria ogni pezzo e le persone di mezza età che provano il balletto di “Musica leggerissima”, brano fresco di quarto Disco di Platino e video fra i più visti in Italia in questa prima parte dell'anno. Il tour post Sanremo di Colapesce e Dimartino è una sintesi fra la vita precedente dei due cantautori, con una solida carriera e diversi album alle spalle, e l'enorme fama data dal Festival e dal pezzo, poi divenuto tormentone, premiato dalla sala stampa.

Una situazione vissuta con grande naturalezza dai due – che di palchi ne hanno calcati tantissimi – anche a Sarzana, dove ieri sera hanno aperto la terza edizione di Moonland in una piazza Matteotti che avrebbe meritato un pubblico maggiore, per un concerto elegante, con pochi fronzoli e molte canzoni.
Colapesce e Dimartino, supportati da un'ottima band, hanno infatti pescato a piene mani dal loro primo album insieme “I mortali”, pubblicato prima della kermesse sanremese, ma anche dai rispettivi lavori da solisti con pezzi come “Satellite”, "I calendari" e “Giorni buoni”. Immancabile anche l'ultimo singolo “Toy boy” con la presenza fisica di Ornella Vanoni solo immaginata e la voce presente invece sul ritornello, e ovviamente “Musica leggerissima” che ha coinvolto anche le tante persone che hanno seguito il concerto dai locali della piazza.
Molto sentito infine – prima del bis finale con “Majorana” - anche l'omaggio a Franco Battiato, conterraneo e maestro dei due artisti, ricordato con una fedele e delicata versione di “Povera patria” e il saluto finale al pubblico: "Suonare nelle piazze è sempre emozionante".
Moonland proseguirà questa sera con Venerus e venerdì con Niccolò Fabi prima del gran finale di domenica con Manu Chao già sold out.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News