Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 17 Maggio - ore 15.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"La casa di plastica", mostra online per l'ambiente

organizzata dall’associazione Punto Zero
Sara Argiolas, Francesco Quadrelli, Carlotta Joy Mariani, Matteo Musetti, Giulia Di Oto

Sarzana - Val di Magra - Andrà in scena, dal 21 dicembre al 21 gennaio, la seconda edizione della mostra “la casa di plastica”. Dallo scorso 23 Novembre sono invece aperte le iscrizioni per gli artisti tramite il modulo https://forms.gle/amwxdeWvv9FmMgaS9 oppure via mail all’indirizzo info@culturapuntozero.it. Ogni artista che si occupa di pittura, fotografia, video e scrittura potrà iscriversi mandando la sua candidatura e la sua opera entro l’11 dicembre.

Quest’anno, a causa della situazione legata al coronavirus, per noi del Punto Zero non è stato semplice continuare il nostro lavoro. Ma non ci siamo lasciati scoraggiare, vagliando ogni possibilità pur di riuscire ad organizzare nuovi eventi. Proprio per questo motivo abbiamo deciso di sperimentare un nuovo format. La mostra “La casa di Plastica” si svolgerà interamente online, in un portale dedicato a pittura, fotografia, video e scrittura. Un’esperienza nuova, una galleria ben lontana da quelli che sono i soliti standard, ma pensiamo che sia il periodo giusto per sperimentare. In fin dei conti, “se non ora, quando?”

Ciò che non cambierà, invece, è l’argomento della mostra: inquinamento e ambiente. Perché sensibilizzare sul tema “green” è una sfida che la nostra generazione si trova ad affrontare molto spesso ed è una responsabilità che sentiamo nostra in tutto e per tutto. Ogni artista ha libertà di interpretazione del tema. L’obiettivo è quello di incoraggiare la diversità e l’interpretazione soggettiva dell’argomento. Inoltre, in questa nuova edizione, gli utenti che visiteranno la mostra potranno votare le proprie opere preferite e lasciare una donazione da devolvere interamente in beneficenza.
ueste due novità si incrociano e si intersecano tra loro perché l’artista che riceverà più voti potrà scegliere a quale ente benefico devolvere il ricavato della manifestazione.


Regolamento mostra “La Casa di Plastica”

L’Associazione di Promozione Sociale Punto Zero organizza la seconda edizione della mostra “La Casa di Plastica” sul proprio sito web in conformità con le disposizioni per il contenimento del Covid-19.

1. Finalità
La mostra ha la finalità di sensibilizzare sul tema ambientale e valorizzare gli artisti partecipanti.

2. Durata della mostra
La mostra sarà visibile sul sito web dell’Associazione dal 21 dicembre 2020.

3. Partecipanti
La partecipazione alla mostra è gratuita e aperta a tutti gli artisti che desiderano partecipare. Ogni partecipante è responsabile civilmente e penalmente delle proprie opere, sollevando gli organizzatori da ogni responsabilità, anche nei confronti di eventuali soggetti raffigurati nelle opere. Il concorrente dovrà informare gli eventuali interessati (persone ritratte) nei casi e nei modi previsti dall’art.10 della legge 675/96 e successiva modifica con D.Lgs. 30 giugno 2003 n.196, nonché procurarsi il consenso alla diffusione degli stessi, pena l’esclusione dal concorso. In nessun caso le immagini inviate potranno contenere dati qualificabili come sensibili. Ogni partecipante dichiara di possedere tutti i diritti sugli originali, sulle acquisizioni digitali e sulle elaborazioni delle opere inviate.

4. Modalità di partecipazione
Per partecipare alla mostra sarà possibile inviare il materiale da esporre dal 21 novembre 2020 al 11 dicembre 2020.
Gli artisti che desiderano aderire devono inviare le proprie opere all’indirizzo email mostre@culturapuntozero.it entro e non oltre il 11 dicembre 2020. La selezione delle opere sarà svolta dal Consiglio Direttivo della Associazione. Tutte le opere dovranno essere a tema ambientale e/o orientate alla sensibilizzazione del pubblico sui rischi che l’ambiente sta correndo.

Le opere saranno ammesse solo nei seguenti formati:
Fotografia (da 1 a 3 opere per artista):
- formato file JPG
- risoluzione 1920p X 1080p
Video (massimo 1 opera per artista):
- formato file MP4
- risoluzione 720p
- durata massima 3 minuti
Associazione di Promozione Sociale Punto Zero

- Pitture (da 1 a 3 opere per artista): vedere formato fotografia, sono ammesse anche opere di formato più piccolo a condizione che l’immagine sia in alta risoluzione
- Scrittura (massimo 1 opera per artista) sono ammesse poesie, saggi e racconti brevi: o formato file pdf

Nell’eventualità in cui siano presenti delle persone riconoscibili negli elaborati l’artista dovrà inviare anche copia della liberatoria all’uso delle immagini firmata dal soggetto.

5. Concorso
Il concorso sarà attivo dal 21 dicembre 2020 al 21 gennaio 2021. Per tutta la durata del concorso sarà attiva una raccolta fondi che darà la possibilità al pubblico di votare una o più opere a seguito della donazione. L’autor* dell’opera più votata vincerà il diritto di destinare le donazioni raccolte ad un ente/Associazione/Organizzazione di proprio gradimento.

6. Proprietà, diritti e originalità delle opere
Con la propria adesione e per ciascuna opera inviata, l’utente riconosce e garantisce sotto la propria esclusiva responsabilità che l’elaborato inviato è originale, che ne possiede i diritti di proprietà intellettuale, di autore e di sfruttamento, anche economico, della stessa e quindi di possedere ogni diritto di riproduzione; garantisce inoltre che la foto non sia protetta da copyright o altri diritti terzi e di aver acquistato da terzi legittimati tutti i diritti d’immagine e/o altri diritti di terzi, in generale, per quanto ritratto. L’utente dichiara altresì che eventuali persone riprese nello scatto, video o dipinto abbiano concesso la liberatoria per l’uso della propria immagine, sollevando quindi in toto i Soggetti Promotori da ogni responsabilità connessa dalla pubblicazione e/o utilizzo di tale opera, anche ai sensi del GDPR e del D.Lgs.196/2003 e successive modificazioni. Ancora dichiara di essere responsabile del contenuto della propria opera, manlevando e mantenendo indenni i soggetti promotori da qualsiasi connessa pretesa e/o azione, di qualsivoglia natura, di terzi e che sarà tenuto a risarcire i soggetti promotori da qualsiasi connessa conseguenza pregiudizievole, ivi incluse eventuali spese legali, anche di carattere stragiudiziale che i Soggetti Promotori dovessero subire in conseguenza della violazione di quanto sopra indicato e della pubblicazione/esposizione dell’opera.

7. Liberatoria per l’utilizzo delle immagini
Con la registrazione l’utente dichiara altresì di rinunciare alle possibilità di richiedere ai Soggetti Promotori qualsiasi compenso per diritti di immagine, ripresa fotografica, ripresa trasmessa via web e attraverso qualsiasi altro mezzo di trasmissione e supporto tecnologico presente e futuro. I diritti delle opere esposte resteranno dell’artista che però concederà liberatoria delle stesse per la realizzazione della mostra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News