Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 22 Aprile - ore 21.52

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Val di Magra e bassa Val di Vara sotto la lente: cento controlli e un arresto

Maxi operazione di controllo da parte dei carabinieri: in questo ambito sono state anche denunciate due persone e sequestrata della droga. Non sono mancate le sanzioni per il mancato rispetto delle norme anti Covid.

il bilancio
carabinieri

Sarzana - Val di Magra - Un arresto, due denunce e un sequestro di droga. E' il bilancio della maxi operazione controllo messa in atto dai carabinieri di Sarzana in Val di Magra e bassa Val di Vara. A questo quadro si aggiungono una serie di sanzioni per il mancato rispetto delle norme anti covid e più di cento persone controllate.
I militari hanno realizzato dispositivi mirati, con posti di controllo nelle aree più strategiche. In totale sono state impiegate 12 pattuglie e 25 militari, che hanno perlustrato il territorio. In tutto sono state fermate circa una quarantina di autovetture e identificate oltre 100 persone.
Nel corso del servizio è stato tratto in arresto un 50enne residente a Sarzana, già sottoposto ai domiciliari presso una casa famiglia della zona, sul quale gravava un ordine di esecuzione per la carcerazione per furto aggravato: l’uomo dovrà scontare il resto della pena presso il carcere della Spezia.
In Piazza Martiri della òibertà i militari Sarzana hanno invece attuato, assieme ai colleghi del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro della Spezia, un vero e proprio controllo a tappetto degli esercizi commerciali presenti, focalizzato sul rispetto delle norme Anticovid e delle violazioni in materia di tutela dei lavoratori: un chiosco gestito da cittadini pakistani è stato sanzionato amministrativamente con 500 euro di multa poiché vendeva agli avventori alcolici in bicchieri di vetro, trasgredendo alle norme previste dal regolamento comunale. Inoltre, dopo accertamenti effettuati, un dipendente dell’esercizio commerciale è risultato essere stato impiegato “in nero”: per il proprietario del chiosco ha quindi dovuto chiudere immediatamente l’attività in attesa dei provvedimenti di legge.
L'aliquota radiomobile, nei pressi della stazione ferroviaria di Sarzana, ha rinvenuto e sequestrato a carico di ignoti di circa un etto di hashish già suddiviso in dosi e occultate in un calzino assieme ad un bilancino di precisione e materiale da taglio; sono state avviate indagini per individuare chi lo avesse lasciato sul posto.
L’attività di contrasto ai reati si è poi rivolta anche a quelli contro il patrimonio: un equipaggio della Radiomobile, a seguito di un intervento per un furto in atto, ha messo in piedi una tempestiva e minuziosa attività investigativa, che ha portato alla denuncia a piede libero, per appropriazione indebita, di un sarzanese di 50 anni. L’uomo, dipendente di un’azienda locale operante nel settore della sicurezza informatica e delle telecomunicazioni, dopo aver disattivato il sistema di videosorveglianza della ditta ha indebitamente prelevato dai computer aziendali dati sensibili senza autorizzazione, copiandoli su hard disk esterni e nel cloud.
Sempre un controllo su strada da parte dei militari di Sarzana ha portato alla denuncia di un pluripregiudicato residente a Follo, che guidava senza aver mai conseguito di fatto il titolo per farlo; insieme a lui viaggiava anche un cittadino marocchino che, dopo essere stato fotosegnalato, è risultato essere illegalmente sul territorio italiano ed è stato quindi deferito per la violazione al testo unico degli stranieri. I due, sorpresi in giro in piena notte senza giustificazione, sono stati sanzionati anche per la violazione norme di contenimento diffusione Covid.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News