Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 31 Luglio - ore 19.38

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sfuggito al rimpatrio fermato a Sarzana durante convegno contro la droga

Protagonista un 43enne che aveva intimidito un commerciante suo vicino e aveva disturbato una funzione religiosa. Notato per le vie del centro dal personale che partecipava all'incontro di Piazza De André.

si era tinto i capelli
Il commissariato di Sarzana

Sarzana - Val di Magra - Il Commissariato di Sarzana venerdì ha dato esecuzione alla revoca del decreto di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione e ripristino dell’ordine medesimo emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Prato il primo marzo, a carico di un 43enne di origina marocchina.
L'uomo era già salito nel 2020 alla ribalta delle cronache perché aveva affisso una pistola giocattolo a scopo intimidatorio sulla saracinesca di un commerciante suo vicino, addossando a lui la colpa di controlli ricevuti da parte della guardia di Finanza e della Polizia locale, culminati con il sequestro di 400 capi di abbigliamento contraffatti e per tale motivo il gip aveva emesso nei suoi confronti un decreto di divieto di avvicinamento.
Successivamente era stato denunciato per turbamento di funzione religiosa e sommando tutti i suoi precedenti tenuto conto che aveva già ricevuto l’avviso orale, il Questore della Spezia aveva decretato la revoca del permesso di soggiorno ed il Prefetto aveva emesso un decreto di espulsione che dopo essere stato convalidato dal giudice, è stato eseguito dall’ufficio immigrazione della Questura cosicchè l'uomo era stato accompagnato in aeroporto a Milano e quindi rimpatriato in Marocco, suo paese di origine.
Il 15 ottobre però il soggetto aveva fatto rientro sul territorio nazione per poter partecipare all’udienza fissata per il giorno 16, a suo carico, presso il tribunale di La Spezia, avendo fissato per il giorno seguente il suo rientro in patria. Ed è proprio da tale data che si è reso irreperibile ed irregolare sul territorio Italiano.
Nella giornata di ieri, l'uomo è stato notato per le vie del centro di Sarzana nonostante avesse provveduto a tingere i capelli, motivo per il quale dopo una breve ricerca è stato accompagnato negli uffici del Commissariato di Polizia. A notare la sua presenza, è stato il personale impegnato nei servizi predisposti in occasione del convegno dedicato alla giornata contro la droga e le tossicodipendenze (QUI), che ha visto, tra gli altri, l’intervento del dott. Alessio Jaci, Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura Spezzina, il quale ha illustrato ai presenti le differenze tra le varie categorie di illeciti relativi agli stupefacenti, e la corretta individuazione degli stessi. Le ricerche del personale del Commissariato, hanno quindi permesso di assicurare il ricercato alla giustizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News