Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 29 Luglio - ore 21.22

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il rito dell'abbandono delle bottiglie di birra gli costa 320 euro di multa

una bionda... salata
Abbandoni presso la campana del vetro

Sarzana - Val di Magra - Da diversi giorni la campana del vetro di fronte alla stazione
ferroviaria di Santo Stefano di Magra era oggetto di abbandono rifiuti. Intere borse piene di bottiglie di birra vuote. Molte le segnalazioni pervenute presso il Comando di Polizia
Locale sulla scrivania del comandante Maurizio Perroni. Vergate dagli stessi residenti della zona, esausti di quegli atteggiamenti incivili. Gli agenti, coordinati dal vicecomandante Andrea Prassini, hanno presto identificato l’uomo che, non curante del regolamento comunale, in più occasioni aveva abbandonato decine e decine di bottiglie.
A quel punto mancava solo la "pistola fumante". Gli agenti hanno quindi installato una telecamera mobile in dotazione al comando e già utilizzata sia in campo ambientale e sia nell’ambito del contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti. Parallelamente agenti in borghese erano appostati nella zona in attesa dell'inquinatore seriale.

Si è così accertato che la persona monitorata era scrupoloso nel mettere in pratica i suoi abbandoni. In un caso ha atteso prima di scendere dal proprio veicolo, con in mano il sacco di bottiglie da abbandonare, per lasciar sfilare dietro di sé un’autovettura della Polfer di Sarzana che si trovava a Santo Stefano di Magra per un intervento in ambito ferroviario. Sfilata l’auto della Polizia di Stato, l’uomo è quindi sceso ed ha così abbandonato i rifiuti come già molte altre volte aveva fatto.
Non aveva però evidentemente valutato che nella zona, si trovavano gli agenti della Locale in abiti civili e che tutta la scena era inoltre stata ripresa dalla telecamera. Il trasgressore è stato quindi identificato, sanzionato per 320 euro e obbligato
al “ripristino dello stato dei luoghi”, ovvero pulizia del sito oggetto d’abbandono.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News