Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 22 Aprile - ore 21.52

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Controlli a tappeto dei Carabinieri in Val di Magra, due arresti e una denuncia

Nella giornata di ieri sono state impegnate dodici pattuglie con 27 militari. Fermato un uomo alla guida con tasso alcolemico di 1,44.

cinque per violazioni norme anti covid
Posto di blocco dei Carabinieri

Sarzana - Val di Magra - Due arresti, una denuncia in stato di libertà e cinque sanzioni per violazioni alla normativa Anti-Covid. E’ il bilancio dell'attività dei Carabinieri della Compagnia di Sarzana che, nella giornata di ieri 29 gennaio, hanno eseguito un servizio straordinario di controllo del territorio, impiegando dodici pattuglie e 27 militari che, nell’arco delle 24 ore, hanno perlustrato ininterrottamente ed in modo capillare l’intero territorio compreso tra Vezzano Ligure e Luni.

Durante il servizio, finalizzato al contrasto dei reati contro il patrimonio, in particolare furti in appartamento, spaccio di stupefacenti e al controllo di soggetti sottoposti a misure di prevenzione, nonché al rispetto delle misure previste per fronteggiare l’emergenza epidemiologica in atto, i militari hanno identificato oltre 100 persone, controllato 45 veicoli e 7 esercizi commerciali.

Nella circostanza è stato tratto in arresto dai militari dell’Aliquota Operativa un 47 enne di origini marocchine, in Italia senza fissa dimora, sul quale gravava un ordine di carcerazione per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti commessi nella provincia spezzina: dovrà scontare i prossimi sei mesi e diciassette giorni di reclusione dentro il carcere di Villa Andreini e pagare una multa di milleduecento euro.
Anche i Carabinieri di Luni hanno eseguito un arresto su ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di Massa: si tratta di un uomo di 40 anni originario di Pietrasanta ma residente a Luni, responsabile del reato di rapina aggravata in concorso, commesso ai danni di prostitute, nell’anno 2017. Dopo l’espletamento delle formalità di rito è stato condotto presso la casa circondariale di La Spezia dove sconterà il resto della pena.

Sul versante del controllo alla circolazione stradale, una pattuglia del Radiomobile di Sarzana, lungo la via Aurelia, nel Comune di Luni, ha fermato un cittadino di etnia rom, alla guida del suo furgone, in evidente stato di alterazione psico-fisica. La prova etilometrica ha confermato i sospetti: il suo tasso è risultato essere ben oltre il limite previsto (1,44 g/l) ed è quindi stato immediatamente deferito in s.l. per guida di stato di ebbrezza: rischia un’ammenda compresa tra 800 e 3.200 euro e l’arresto fino a 6 mesi. Sul posto i militari gli hanno ritirato la patente di guida che potrà subire una sospensione tra i 6 ed i 12 mesi. Altra nota positiva del servizio: nella giornata interessata non si verificati furti e non sono giunte segnalazioni di rilievo su soggetti o autovetture sospette.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News