Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 12 Giugno - ore 18.22

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Aggiornamento per il Piano di emergenza del "Deposito di Arcola". Possibile presentare osservazioni

Tutte le informazioni
Deposito di Arcola

Sarzana - Val di Magra - E’ in corso di aggiornamento il Piano di Emergenza Esterna, approvato nel 2008 e aggiornato nel 2014, del deposito di oli minerali “Deposito di Arcola S.r.L.”, sito nel comune di Arcola, nella zona industriale.
I cittadini e chiunque vi abbia interesse potranno avere accesso alle informazioni meglio specificate nell’allegato avviso, attraverso la consultazione del documento “Informazione alla popolazione”, disponibile sul sito di questa Prefettura all’indirizzo www.prefettura.it/laspezia.


L'avviso della Prefettura

INFORMAZIONE ALLA POPOLAZIONE
SUL PIANO DI EMERGENZA ESTERNA

Stabilimento “Deposito di Arcola S.r.l.”



Nel comune di Arcola, nella zona industriale della Piana di Arcola, via XXV Aprile, 18, è sito il deposito di oli minerali, “Deposito di Arcola S.r.l.”, della omonima Società, che gestisce l’attività di stoccaggio di carburanti per autotrazione e riscaldamento, per il quale ai sensi dell’art. 21 del D. Lgs. n. 105/2015, il Prefetto ha adottato, nel 2008 – ed aggiornato nel 2014 – il Piano di Emergenza Esterna, di intesa con la Regione e il Comune di Arcola, sentito il Comitato Tecnico Regionale (CTR) e previa consultazione della popolazione.
Il citato Piano è nuovamente in corso di aggiornamento.

Al fine di testare le procedure previste nel Piano in caso di incidente nell’impianto, si sono svolte esercitazioni, di cui la prima - nel mese di settembre 2013 - che ha dato luogo all’aggiornamento del Piano nel 2014, e la seconda - nel mese di aprile 2019 - per posti di comando.

Il Decreto del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare 29 settembre 2016, n. 200, concernente il “Regolamento recante la disciplina per la consultazione della popolazione sui piani di emergenza esterna, ai sensi dell’art. 21, comma 10, del decreto legislativo 26 giugno 2015, n. 105”, introduce forme di consultazione/informazione della popolazione e disciplina gli elementi che devono essere messi a conoscenza della stessa, ai fini della predisposizione, revisione e aggiornamento del piano di emergenza esterna.

In particolare, all’art. 3, c. 3, del citato Decreto, sono elencate le informazioni che il Prefetto rende disponibili alla popolazione, in modo da assicurarne la massima accessibilità, anche mediante l’utilizzo di mezzi informatici e telematici, relative a:
a) Descrizione e caratteristiche dell’area interessata dalla pianificazione o dalla sperimentazione;
b) Natura dei rischi;
c) Azioni possibili o previste per la mitigazione e la riduzione degli effetti e delle conseguenze di un incidente;
d) Autorità pubbliche coinvolte;
e) Fasi e il relativo cronoprogramma della pianificazione o della sperimentazione;
f) Azioni previste dal piano di emergenza esterna concernenti il sistema degli allarmi in emergenza e le relative misure di autoprotezione da adottare.


Premesso quanto sopra, si rende noto che sul sito istituzionale della Prefettura www.prefettura.it/laspezia è pubblicato il documento “Informazione alla popolazione”, che riporta gli elementi di cui alle lettere a), b), c), d), e), f).

Detti elementi sono messi a disposizione della popolazione per 60 giorni. Il termine decorre dalla data di pubblicazione.

Durante tale periodo possono essere presentati al Prefetto, in forma scritta, anche mediante strumenti di comunicazione telematica, osservazioni, proposte o richieste relativamente a quanto forma oggetto della consultazione.

Le osservazioni possono essere inviate agli indirizzi di posta elettronica (prefettura.laspezia@interno.it e protocollo.prefsp@pec.interno.it) ovvero in forma cartacea al seguente indirizzo: Prefettura della Spezia, Via Vittorio Veneto, 2, 19124 La Spezia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News