Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Luglio - ore 18.25

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Via alla procedura per la demolizione di Poggi e palestra

Prosegue l'iter per il nuovo plesso scolastico di Sarzana. Ire ha emanato l'avviso per gli operatori interessati. L'intervento durerà cento giorni.

primo lotto da 600mila euro
Nuova scuola e 'civic center', ecco il nuovo plesso Poggi-Carducci

Sarzana - Val di Magra - Nella giornata in cui la costruzione del nuovo plesso scolastico Poggi-Carducci di Sarzana è stata a lungo al centro del dibattivo del consiglio comunale riguardante il bilancio, IRE – centrale di commitenza del progetto – ha inviato al Comune l'avviso per la procedura negoziata dei lavori di demolizione della palestra e del blocco della Poggi. La società del gruppo Filse intende infatti acquisire le manifestazioni di interesse dei potenziali affidatari dell'intervento con un avviso esplorativo, con scadenza fissata alle ore 10 del prossimo dieci maggio, a cui farà poi eventualmente seguito l'invito a presentare offerte.

Si tratta dunque di un importante passo avanti operativo del primo lotto dei lavori che, in un tempo stimato di cento giorni, prevede la demolizione della palestra e della struttura della Poggi. Nel dettaglio il soggetto incaricato dovrà provvedere anche alla frantumazione delle macerie, a fornitura e posa dei gabbioni per il sostegno delle murature, agli scavi per il piano interrato e la zona della vasca di recupero dell'acqua piovana e alle opere strutturali in cemento armato del pianto interrato, della vasca e delle terrazze a Sud.

Il lotto prevede inoltre lo smontaggio dello skatepark, la sistemazione dell'area cantiere presso la ferrovia e lo smontaggio della scala antincendio della Carducci oltre alle assistenze murarie per la formazione di forometrie pre-getto necessarie per il completamento dei lavori previsti nel lotto 1B. L'importo dei lavori su cui si opererà il ribasso sarà di 591.935 euro, con la possibilità di affidamento in subappalto in parte delle opere che non potrà però superare complessivamente la soglia del 40% dell'importo contrattuale.

Nell'avviso IRE specifica inoltre che l'invito alla partecipazione per la procedura di affidamento – dopo la manifestazione di interesse - sarà rivolto ad un massimo di quindici operatori economici e nel caso in cui alla data del 10 maggio ce siano di più, si procederà al sorteggio pubblico in video conferenza. L'appalto sarà invece aggiudicato con il criterio del prezzo più basso determinato mediante ribasso percentuale.

(nell'immagine uno dei rendering del nuovo plesso)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News