Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 30 Luglio - ore 16.25

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Una mostra storica su Domenico Fiasella al Museo diocesano di Sarzana

orari e informazioni
Museo Diocesano Sarzana

Sarzana - Val di Magra - La sezione di Sarzana del Museo diocesano, guidata dal presidente Paolo Bufano e dalla direttrice Barbara Sisti, riapre per così dire “alla grande” la stagione delle mostre estive con una rassegna dedicata al più celebre artista sarzanese: il pittore Domenico Fiasella, vissuto tra il 1589 e il 1669. Fiasella fu sempre molto legato alla sua città, tanto che è conosciuto come “Il Sarzana”. La mostra apre al pubblico venerdì prossimo alle 18, con due visite guidate straordinarie, alle 18.30 e alle 21, presenti i curatori, Barbara Sisti e Franco Bonatti. La rassegna, intitolata “Domenico Fiasella pittore celeberrimo”, prosegue poi sino al 10 ottobre. Gli orari di visita saranno dal giovedì alla domenica, dalle 18 alle 23, collegandosi così con le iniziative serali dell’Estate sarzanese. Il sabato ci sarà apertura anche dalle 10 alle 12.30, grazie alla presenza dei giovani volontari del Museo. Per prenotare visite di gruppi, anche piccoli, telefonare al numero 0187.625174 o scrivere a diocesanosarzanagmail.com. La mostra, resa possibile grazie a contributi della Fondazione Carispezia e del Comune di Sarzana, consentirà di rileggere dipinti già noti nel confronto diretto con opere provenienti da collezione privata, sinora poco conosciute. La presenza eccezionale della tela “San Lazzaro implorante la Vergine per la città di Sarzana” è stata a sua volta resa possibile grazie alla collaborazione della parrocchia di San Lazzaro e al contributo del giovane studioso Andrea Moruzzo. Torna inoltre per l’occasione al Museo il dipinto “Vocazione di san Giacomo e san Giovanni”, già nella pieve di Sant’Andrea e ora restaurato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News