Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 10 Maggio - ore 20.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Un esproprio e un abbattimento per la nuova rotatoria di via Paradiso

Prosegue l'iter del progetto per la viabilità di Sarzana, le varianti al Prg sono state già affrontate in commissione e saranno presto discusse in consiglio comunale.

un marciapiede al posto del muro
L'incrocio fra via Paradiso e via Falcinello

Sarzana - Val di Magra - Approderà in consiglio comunale il prossimo 6 maggio la variante al Prg vigente riguardante il riassetto funzionale della rete infrastrutturale di via Paradiso a Sarzana, il cui progetto definitivo era stato approvato la settimana scorsa dalla giunta. L'assemblea cittadina dunque affronterà la pratica dopo aver discusso il bilancio di previsione e Dup fissati all'ordine del giorno per la seduta del 27 aprile.

La variante è stata però già trattata nel corso dell'ultima Commissione assetto e territorio nel corso della quale l'assessore Campi ha anticipato le modifiche che consentiranno allineare il piano regolatore “alle previsioni progettuali ormai in fase avanzata delle infrastrutture di riassetto della rete viaria del quartiere Paradiso, che prevedono la realizzazione di un ponte e di una passerella ciclopedonale”. Come noto sarà inoltre realizzata una rotatoria all'attuale incrocio fra via Paradiso e via Falcinello.
Campi ha infatti spiegato come le prime due opere – già previste dal Prg – vengono “traslate dalla loro originaria posizione in adeguamento agli studi idraulici verificati dal tavolo tecnico con Difesa del suolo e Autorità di Bacino” mentre la rotonda di nuova previsione “consentirà un più agevole innesto con via Paradiso, ad oggi di difficile accesso, con la demolizione dell'attuale muro di pietra lungo la strada per la realizzazione di un marciapiede, da porsi in continuità con il ponte su Via Falcinello (di cui è prevista la sostituzione) con relativo adeguamento per 900mila euro. Questo insieme di opere – ha concluso l'assessore ai lavori pubblici – consentirà di risolvere un annoso problema di viabilità del quartiere e delle relative strutture sportive presenti all'interno dello stesso”.

Rispondendo alle domande poste dai consiglieri Raschi e Pizzuto il dirigente dell'ufficio tecnico Mugnani ha invece chiarito: “La variante al Prg viene affrontata in questo momento perché abbiamo il progetto definitivo delle opere per individuare la loro posizione corretta. La pratica – ha proseguito – riguarda aspetti di pianificazione pertanto non entra nel merito dei costi delle infrastruture che comunque saranno oggetto del progetto definitivo che sarà presentato a breve. È infine previsto – ha concluso – un esproprio per una porzione limitata alla rotatoria”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News