Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 02 Agosto - ore 15.45

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Tredici mesi per consengare la piscina di Santa Caterina ai Sarzanesi

La prima pietra dell'impianto era stata posata nel 2010. L'importo complessivo dei lavori sarà di 2,2 milioni finanziati da Cipe, Regione e Comune.

sarà omologata fin
Apertura cantiere piscina Santa Caterina

Sarzana - Val di Magra - “Fine lavori: 14 agosto 2022”. Il cartello di cantiere affisso da questa mattina sullo scheletro della piscina di Santa Caterina indica così la data per il completamento di un'opera tormentatissima che a Sarzana – e in Regione – muove politica, amministrazioni e finanze dal 29 maggio 2010, quando venne posata la prima pietra sulla quale in due anni sarebbe dovuta sorgere una struttura sportiva per la città e la vallata. Undici anni dopo però l'impianto è ben lontano dal completamento, con l'interno segnato dal tempo intercorso fra lo stop ai lavori di circa cinque anni fa e la ripresa odierna che in tredici mesi porterà al completamento e alla consegna dell'opera omologata Fin e quindi adatta anche ad ospitare manifestazioni sportive. (QUI)

L'intervento – affidato a F&D Costruzioni, Mds e Benito Mandozzi – prevede realizzazione delle gradinate e dei collegamenti pedonali e carrabili di accesso all’impianto, il completamento delle tamponature esterne e delle tramezzature interne, dei rivestimenti e delle finiture, degli impianti di climatizzazione e idrici, di trattamento delle acque della piscina e di scarico, degli impianti elettrici e di illuminazione. Il tutto per un investimento totale di 2.208.505,86 di cui oltre 600mila euro provenienti dal Fondo Strategico regionale, oltre 105mila di finanziamenti comunali e 1,5 milioni di euro dalla delibera CIPE 57 del 2016. fondi questi ultimi che sarebbero stati persi se non si fosse provveduto all'affidamento dei lavori entro il 31 dicembre 2019. Poi, grazie a una rimodulazione del Fondo Strategico regionale e a un ulteriore stanziamento dedicato proprio all'impianto di ulteriori 300mila euro da parte di Regione Liguria è stato possibile proseguire il percorso tecnico-amministrativo e arrivare all'avvio odierno.

Il progetto definitivo è stato infine aggiornato a tutte le ultime prescrizioni dettate dalla pandemia, sia come impianto per attività agonistiche ufficiali che attività propedeutiche, formative o di mantenimento delle discipline sportive oltre all'utilizzo quotidiano per gli appassionati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News