Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 30 Luglio - ore 16.25

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sarzana, bonificata l'area di Tavolara. La promessa: "Trasgressori saranno sanzionati"

L'assessore Torri: "Avvilente continuare a constatare alcuni comportamenti in totale spregio al rispetto dell'ambiente e della comunità alla quale si appartiene".

Mole di rifiuti impressionante
Sarzana, bonificata l'area di Tavolara. La promessa: "Trasgressori saranno sanzionati"

Sarzana - Val di Magra - Quarantadue tonnellate di spazzatura indifferenziata, circa due tonnellate di rifiuti speciali e una tonnellata di soli ingombranti per un totale di quasi 45 tonnellate di immondizia recuperata e conferita per lo smaltimento. Sono questi i "numeri" forniti al Comune da Acam Ambiente, relativamente al solo sgombero e alla pulizia nell'area di via Tavolara disposta dall'amministrazione comunale. Dati che la dicono lunga sul senso civico e il rispetto per l'ambiente di chi ha pensato di utilizzare via Tavolara come uno spazio per scaricare ogni tipo di rifiuti a cielo aperto, che hanno spinto l'amministrazione sarzanese a investire circa 19mila euro per la bonifica di siti e aree del territorio utilizzate come aree di discarica, oltre alle nuove misure di prevenzioni disposte nel territorio concordate con le forze dell'ordine come le telecamere mobili.

Nei giorni scorsi, infatti, con l'ausilio di autocarri e mezzi meccanici specializzati e attrezzati ad hoc si è infatti svolto il complesso intervento di pulizia e bonifica in via Tavolara, dove la presenza di diverse tipologie di rifiuto ha reso necessaria la messa in atto di procedure e fasi di smaltimento diverse a seconda del tipo di rifiuto. "È veramente avvilente continuare a constatare alcuni comportamenti in totale spregio al rispetto dell'ambiente e della comunità alla quale si appartiene – ha commentato l'assessore al ramo Stefano Torri -. Le aree pubbliche sono aree di tutti, e dovrebbero essere trattate da tutti come casa propria. Chi scarica rifiuti in questo modo è un incivile: il Comune può pulire dove si sporca, può aggiustare dove si rompe, può ripristinare aree degradate, ma se alcuni cittadini non superano questo concetto di inciviltà torneremo sempre da capo. Il piano di intervento di pulizia straordinaria del
territorio è ora affiancato dal funzionamento di telecamere mobili, pronte a fotografare coloro che abbandonano rifiuti e ingombranti. Aumenteremo anche il numero delle guardie ecologiche: stiamo mettendo in campo tutto ciò che possiamo per affrontare questi comportamenti. Dopo aver provveduto alla pulizia delle aree faremo estrema attenzione a spostare, di volta in volta in punti individuati ad hoc, le telecamere con il dichiarato obiettivo di scoraggiare taluni comportamenti ed eventualmente procedere alla contestazione delle sanzioni ai trasgressori della legge, anche perché certi comportamenti non sono accettabili e non possono essere più tollerati. Non ci sono nemmeno più scuse, basta telefonare per concordare il ritiro degli ingombranti o scaricare nei siti preposti. Ora abbiamo ripulito, ma la tolleranza è finita”.

Nel frattempo si sono conclusi anche i lavori di pulizia e rimozione dei rifiuti in via Del Disegno e in via Pecorina area ex-macelli. Si ricorda che per segnalare l'abbandono di rifiuti e per il ritiro ingombranti basta contattare il numero del gestore Acam Ambiente telefonando al seguente numero 800487711.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News