Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 11 Aprile - ore 22.17

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sarzana, a bando l’autoparco all’uscita dell’autostrada

L'area da oltre 7mila metri quadrati diventerà spazio di sosta per i mezzi pesanti.

quartiere crociata
Il casello di Sarzana

Sarzana - Val di Magra - L’obiettivo è quello di eliminare il fenomeno diffuso del traffico e successiva sosta di mezzi pesanti lungo la Variante Aurelia, nel quartiere di Crociata, nel tratto immediatamente a ridosso dell’autostrada, dove camion e autocarri vengono
impropriamente lasciati in sosta ai margini della strada. Per questo la giunta comunale sarzanese, su proposta dell’assessore al bilancio Daniele Baroni, ha emanato le linee di indirizzo per indire “una procedura aperta per la locazione di un immobile di proprietà comunale costituito da area adibita a parcheggio scoperto per mezzi pesanti comprensiva di servizi igienici”, individuando un’ampia area per la sosta di tir e camion lontano dalle abitazioni.

L’area in questione- già recintata, pavimentata e illuminata- ricopre una superficie di 7139 metri quadrati, oltre ai 23 metri quadrati per i servizi igienici, ed è quella denominata “autoparco” ubicata, come detto, nei pressi dell’uscita dell’autostrada, abbastanza distanziata dalle case del quartiere e a oggi, molto poco utilizzata. Si è deciso così di sfruttarla meglio e per questo ha scelto di indire una procedura aperta per la sua locazione e gestione al fine di offrire uno spazio alla sosta dei mezzi pesanti il più lontano possibile dalle abitazioni.

L’area in questione, come detto, è da sempre adibita a parcheggio pubblico; con il bando l’amministrazione intende destinarla ad area di sosta per mezzi pesanti. Tra le specificità che saranno previste nel bando viene indicata la durata della concessione in 6 anni decorrenti dalla data di assegnazione, con facoltà di rinnovo per ulteriori anni 6.
I soggetti ammessi sono operatori economici in possesso dei requisiti da definirsi nella documentazione di gara così come il canone annuo di concessione che verrà definito nella documentazione di gara, applicando i valori medi per la zona censuaria reperiti dall'Agenzia delle Entrate. Ora, come previsto nella delibera di Giunta, tocca all'Ufficio Patrimonio procedere al fine di esperire la procedura ad evidenza pubblica a cui, una volta espletato il procedimento, seguiranno azioni di controllo sul territorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News