Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 20 Aprile - ore 20.45

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Santo Stefano, lettera a Palazzo civico: "Approvare regolamento su manutenzione aree verdi"

I presidenti delle consulte del capoluogo e di Belaso scrivono a sindaco, giunta e capigruppo.

Dissesto idrogeologico
Via Canova riapre al traffico

Sarzana - Val di Magra - I presidenti delle Consulte del paese capoluogo e di Belaso, a Santo Stefano Magra, hanno inviato al sindaco, alla giunta e ai capigruppo consiliari una lettera con la richiesta di approvare un regolamento comunale sulla manutenzione delle aree verdi pubbliche e private. "Considerato che negli ultimi anni, sul nostro territorio - scrivono i presidenti Gabriella Giampietri (Santo Stefano) e Paolo Pisano (Belaso) -, abbiamo dovuto affrontare numerose emergenze causate dal dissesto idrogeologico e abbiamo dovuto affrontare situazioni di crisi, simili a quella di Via Canova (foto, ndr), dove, a causa delle forti piogge, terra e piante sono collassate, spazzando via la carreggiata e causando seri problemi ad alcune famiglie e riconosciuta l’esigenza di proteggere gli alberi nelle zone collinari che contribuiscono al consolidamento di terreni franosi, le due Consulte propongono ai Consiglieri anche alcuni temi che il regolamento dovrebbe contenere, come: la salvaguardia di alberi secolari o di particolare pregio naturalistico, regolamentare alcuni abbattimenti che possono essere eseguiti solo con valide motivazioni, l’obbligo dei privati e del pubblico di programmare la pulizia dei confini per garantire il decoro delle proprietà, norme d’intervento di edilizia privata in conflitto con alberi pubblici e regole a tutela delle nidificazioni dell’avifauna per impedire tagli o abbattimenti nei periodi in cui avviene la riproduzione dei volatili. Confidiamo che tutto il Consiglio comunale consideri la nostra lettera come uno strumento che gli indichi il punto di partenza per un serio confronto costruttivo a tutela del nostro territorio e della natura che ci circonda".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News