Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 15 Maggio - ore 20.16

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Riqualificazione Francigena, si attende nulla osta Soprintendenza

A Ponzano superiore, imbocco del breve tratto ligure della Via Romea.

Francigena a Ponzano Superiore

Sarzana - Val di Magra - Quale è la ragione dei ritardi dei lavori di riqualificazione del tratto di Via Francigena che passa da Ponzano Superiore, primo paese che la storica via di Sigerico incontra in Liguria? Questo uno degli interrogativi posti ieri in consiglio comunale a Santo Stefano dal consigliere di opposizione Angelo Zangani. “I lavori sulla Francigena lungo Via Fontolo – ha spiegato l'assessore Gionni Giannarelli – hanno subito ritardo per due vicende. Una, risolta recentemente, è quella della ricollocazione di un palo Enel, con demolizione del palo esistente e del relativo dado di fondazione in quanto interferenti con i lavori. La richiesta è stata inviata a febbraio 2020; ci sono stati tempi lunghissimi non dipesi dal Comune, che si è adoperato anche nell'ambito della trattativa tra Enel e privato al fine della ricollocazione del palo. Alcuni mesi si sono persi per l'emergenza Covid-19 e ritardi operativi di Enel connessi a tale emergenza. Ad oggi l'intervento è stato eseguito”.

Ma c'è un secondo nodo, questo ancora da sciogliere. “Nel corso dei lavori in Via Fontolo è emersa la presenza di un lastricato di antica datazione – ha continuato Giannarelli –, in prossimità del ponticello. L'intervento, sottoposto al controllo dei Beni archeologici e con assistenza dell'archeologo, ha comportato la predisposizione di indagini aggiuntive di natura archeologica, trasmesse alla Soprintendenza regionale al fine di ottenere il nulla osta alla prosecuzione dell'intervento con modalità e prescrizioni disposte dalla Soprintendenza stessa. Il Comune ora sta attendendo il nulla osta, la cui imminente emanazione è stata annunciata tramite mail dall'ufficio della Soprintendenza. Anche in questo caso l'emergenza sanitaria ha ritardato le attività burocratiche. I lavori comunque sono ripresi nel tratto non interessato dalla Soprintendenza, che abbiamo sollecitato. Mi auguro che per il lastricato di Via Fontolo si arrivi al più presto a una soluzione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News