Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 05 Maggio - ore 19.49

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Quattro settori per la Ztl sperimentale di Sarzana

Meno auto nel centro storico per favorire anche le attività commerciali. Un varco sarà ricollocato per contrastare i 'furbetti'. Un contrassegno per le aree di carico e scarico.

fino a fine settembre
Varco Ztl di piazza San Giorgio

Sarzana - Val di Magra - In attesa che vengano riattivati i varchi di accesso spenti dopo la sospensione dell'affidamento del servizio al nuovo gestore da parte del Tar, la giunta di Sarzana ha approvato il nuovo regime provvisorio e sperimentale della ZTL che sarà attivo fino al 30 settembre 2021. Una misura complementare a quella assunta nei confronti di ristroranti e altre attività di somministrazione del centro storico che potranno chiedere maggior suolo pubblico e ampliare così i propri spazi all'aperto per lavorare nel rispetto delle norme anticovid. L'obiettivo della modifica della disciplina del traffico limitato diventa dunque quello di favorire la libera circolazion edei pedoni limitando quella veicolare ai soli mezzi autorizati. Per questo la Polizia locale dovrà distinguere le varie tipologie di permessi che dovranno essere contrassegnati con colori diversi a seconda delle necessità di residenti e operatori. Per migliorare il controllo telematico dei varchi sarà inoltre diversificata la Ztl a seconda del vardo di ingresso, delimitando l'area regolamentata, le eventuali deroghe, i giorni e gli orari di validità. Per contrastare invece i “furbetti” che entrano in contromano eludendo i controlli, il vardo di via Torrione San Francesco sarà ricollocato in via Castruccio.

Secondo le linee guida approvata dalla giunta dunque ha disposto l'istituzione di quattro diverse zone: Settore 1 (via Gramsci, via Landinelli, piazza Garibaldi), Settore 2 (via Marconi, Piazza Matteotti, via Bertoloni, via Torrione Stella Nord), Settore 3 (via Castruccio, via Torrione San Francesco, via Torrione Stella Nord), Settore 4 (Porta Romana, piazza Firmafede, piazza Cittadella e via Mascardi nel tratto da piazza Cittadella a via Catruccio). I varchi elettronici saranno quindi così disposti: piazza San Giorgio (settori 1 e 2), via Castruccio (settore 3), Porta Romana (settore 4).
Le autorizzazioni all'accesso nella Ztl saranno quindi rilasciate con la prescrizione di utilizzare determinati varchi assegnati in relazione al settore di destinazione del transito, mentre la Ztl sarà così vigente: nel settore 1 dalle 14.00 alle ore 9.00 dal lunedì al sabato; nei settori 2,3 e 4 nell'interno arco delle 24ore.
Con la nuova Ztl l'amministrazione ha inteso disciplinare anche la fruizione delle aree di “carico e scarico” avendo anche riscontrato “un considerevole numero di sanzioni a causa dell'uso indisciplinato” e constatando “la necessità di regolamentare le fasce orarie predisponendo specifici orari nei quali è consentito accedere in maniera esclusiva a fornitori e titolari di attività commerciali”. Queste saranno dunque utilizzabili dalle 6.00 alle 14.00, con i i titolari delle attività che saranno dotati di un apposito contrassegno autorizzativo da esporre sul cruscotto del veicolo insieme al disco orario (30 minuti) che eviterà la multa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News