Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 14 Giugno - ore 20.23

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Lavori ultimati, giovedì riapre il ponte della Budella

nel quartiere sarzanese di Bradia
Ponte della Budella

Sarzana - Val di Magra - Le chiusure del cantiere saranno rimosse nella mattinata di giovedì 13 maggio dagli operai del Comune. Poi il Ponte della Budella sarà definitivamente riaperto e fruibile in tutta sicurezza dai sarzanesi. Sono infatti stati ultimati i lavori relativi alla stesura del manto carrabile sulla soletta in cemento armato e l'intervento sul ponte può dirsi definitivamente concluso. Dopo la messa in posa di un sistema elastomerico impermeabilizzante carrabile, il Ponte della Budella riprende quindi a pieno regime il suo servizio.
I lavori di ripristino hanno previsto la ricostruzione delle pile in alveo, la messa in posa della nuova ringhiera parapetto e la realizzazione del tappeto carrabile anti-scivolo appena concluso.

Il ponte si presenta oggi interamente ristrutturato, a conclusione del percorso che l'Ammistrazione Ponzanelli ha avviato a settembre 2018 con il ritrovamento di una perizia datata luglio 2011, che già allora rimarcava la condizione di degrado e la necessità di limitare ulteriormente il carico massimo transitabile sul ponticello.

"Siamo felici di concludere la riqualificazione di un ponte piccolo, quanto importante per i cittadini della Bradia. Appena insediati abbiamo voluto, con serietà e trasparenza, portare a conoscenza dei cittadini una perizia datata  dell'ingegner Patrizio Bellucci – ha affermato l'assessore ai lavori pubblici Barbara Campi – che avvertiva già allora del deterioramento e della pericolosità del ponte della Budella, imponendo specifici interventi strutturali per porlo in sicurezza. Ci siamo fatti carico del problema, chiudendo prima il ponte in via cautelativa perché non potevamo voltarci dall'altra parte, quindi abbiamo chiesto una nuova perizia e riaperto il ponte con specifiche limitazioni di carico. Abbiamo poi voluto risolvere il problema alla radice e individuato il canale finanziario per la messa in sicurezza definitiva del ponte che oggi con soddisfazione riconsegniamo alla città, in quello che è un primo importante passo di una riqualificazione infrastrutturale complessiva per il quartiere di Bradia soffocato da questioni di viabilità irrisolte nei decenni".

Dunque la prima opera pubblica del complesso iter di realizzazione della nuova rete infrastrutturale in via Paradiso recentemente discussa e approvata come variante urbanistica all'attuale PRG dal Consiglio comunale, è giunta a termine: ecco il primo tangibile risultato per i cittadini della Bradia, la riqualificazione del ponte della Budella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News