Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 10 Maggio - ore 20.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Il Comune di Sarzana rimette mano al piano delle antenne

La giunta ha approvato le linee di indirizzo per l'aggiornamento del regolamento e la localizzazione degli impianti.

adottato nel 2017
Antenna di via Landinelli

Sarzana - Val di Magra - Il Piano antenne di Sarzana riparte dopo un'attesa durata fin troppo a lungo visto tutto è rimasto fermo al 2017 con l'adozione da parte del consiglio comunale a cui non avevano però fatto seguito le altre procedure necessarie fra cui la Vas. Ieri la giunta Ponzanelli ha invece approvato la delibera che dà mandato all'Ufficio tecnico di provvedere a tutte le azioni necessarie per dotare l'ente di un Piano per la localizzazione degli impianti di telefonia mobile e del regolamento necessario. L'obiettivo è infatti quello di “minimizzare il rischio di esposizione della popolazione alle fonti di inquinamento elettromagnetico; pianificare e controllare le antenne sul territorio con particolare attenzione alla tutela del paesaggio, dei centri abitati e dei luoghi sensibili; controllare e regolamentare l'azione degli operatori telefonici; monitorare l'attività di installazione di antenne; incrementare gli introiti per l'allocazione di nuove antenne e infine dare maggiori tutele e garanzie per l'Amministrazione e i cittadini in termini di qualità della vita”.

Compito degli uffici sarà dunque quello di riaggiornare il piano recuperando i dati sugli impianti esistenti e aggiornali a quelli attuali, redigendo una nuova mappatura degli impianti da realizzare, riqualificare o trasferire. Dovranno inoltre elaborare il documento attraverso percorsi di partecipazione della popolazione e redigere un regolamento con criteri di minimizzazione e mitigazione architettonica degli impianti. Sarà infine compito degli uffici attivare convenzioni per il monitoraggio dei valori dei campi elettromagnetici e avviare campagne di informazione ambientale in tema di apparecchiature simili. Questo anche a fronte della redazione del nuovo Puc e della Vas complessiva, ma anche della delibera relativa all'”acquisizione gratuita da parte del Comune di aree private ad uso pubblico ultraventennale” approvata a gennaio che consentirà all'ente di disporre di spazi da utilizzare come “aree preferenziali rispetto a quelle private nel rispetto comunque delle aree sensibili”.
Sulla necessità di avere un nuovo piano si sono espressi più volte sia il comitato Sarzana, che botta! che le associazioni ambientaliste mentre l'ipotesi di nuovi impianti in località Ghiarettolo e via Fortino ha riacceso l'attenzione dei residenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News