Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 27 Luglio - ore 21.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ex Vaccari, Ratti: "No ad allarmismi, attendiamo esiti indagini"

Intervento del consigliere Silvio Ratti, presidente della Commissione speciale ambiente di Santo Stefano Magra.

Dopo la commissione
Angelo Zangani, Silvio Ratti, Alberto Monticelli in Commissione speciale ambiente

Sarzana - Val di Magra - In riferimento alle informazioni fornite dal geologo Jacopo Tinti durante la Commissione speciale ambiente di ieri, giovedì 15 luglio, in merito alle indagini in corso presso l’area Vaccari sugli hotspot individuati nel Piano operativo di bonifica del 2015, tengo a fare alcune precisazioni in merito a quanto riportato nel vostro articolo, sulla scorta delle informazioni ad oggi in nostro possesso.

L’areale degli hotspot previsto dal POB si limita effettivamente a una superficie irrisoria: il fine delle indagini, peraltro ancora in corso, è quello di verificare lo stato dell’arte. Ad oggi sono state ultimate le prime fasi di campionatura dei terreni e siamo in attesa di avere gli esiti analitici dei campionamenti, che verranno forniti nei prossimi mesi. Nei prossimi sei mesi verranno anche ultimati anche i prelevamenti dai piezometri collocati in sito durante la prima fase di campionatura.

Ovviamente trattandosi di un sito industriale e avendo contezza del tipo di attività svolta nell’area, il geologo Tinti, sulla base della propria esperienza professionale, suppone che l’area da bonificare prevista dal Piano operativo di bonifica del 2015 inerente gli hotspot debba essere ampliata. Prima di procurare allarmismi, però, in carenza degli esiti delle indagini in corso non è possibile ipotizzare la concretezza di tale eventualità né supporre la sussistenza di eventuali ulteriori agenti inquinanti, né tantomeno ad ora è possibile quantificarli. Soltanto una volta acquisiti i referti analitici sarà possibile valutare lo stato dell’arte e le successive azioni da intraprendere.

Il presidente della Commissione speciale ambiente Silvio Ratti

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News