Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 31 Luglio - ore 12.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Ecco 'Leggera nell'aria': "Dedicata ai bambini"

Inaugurata al parco giochi dei giardini di Bocca di Magra l'opera di Giuliano Tomaino, compimento del progetto scolastico realizzato alla 'Leo Lionni', premiato dalla Biennale di Venezia.

"Avanti con la riqualificazione"
L'inaugurazione di 'Leggera nell'aria'

Sarzana - Val di Magra - Si chiama Leggera nell'aria ed è l'opera del maestro Giuliano Tomaino svelata oggi ai recentemente riqualificati giardini di Bocca di Magra, nel cuore del parco giochi. Un bel rosso acceso, il cavallo a dondolo, un cavaliere 'orizzontale', insomma tanti tratti tipici della produzione dell'artista sarzanese. Un'opera, finanziata dal Fondo strategico regionale per la rigenerazione urbana, che va a concludere un percorso intrapreso quest'anno con la scuola dell'infanzia 'Leo Lionni'. “In quest'anno così complicato – ha spiegato stamani all'inaugurazione Serena Ferti, assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Ameglia -, il maestro Tomaino, gli insegnanti e i bambini hanno realizzato il progetto Nel mondo di Giuliano Tomaino, che li ha visti approfondire la conoscenza delle opere dell'artista e riprodurle attraverso i loro occhi, arrivando a realizzare una mostra a scuola. Il progetto ha vinto il Leone d'argento per la creatività, prestigioso premio conferito dalla Biennale di Venezia”. E non a caso gli alunni presenti alla cerimonia portavano orgogliosamente al collo dei leoncini di San Marco di cartone avvolto in rilucente stagnola. “Inaugurare quest'opera nel parco giochi – ha continuato l'assessore Ferti – personalmente penso abbia un significato in termini di resilienza, quella resilienza che ci hanno insegnato i bambini, che nonostante le difficoltà del periodo hanno sempre trovato modo per trovare gioia nella quotidianità. Quest'opera la dedichiamo ai bambini e a quello che ci hanno insegnato. Rimarrà qui a Bocca di Magra per ricordare a tutti che con il coraggio si affrontano anche le situazioni più complicate”.

“Tra tante opere d'arte abbiamo scelto Leggera nell'aria non solo per la sua bellezza – l'opera parla da sola – ma perché è simbolo di quel che è il motivo principale della riqualificazione di quest'area, cioè riportare qua a giocare i bambini con le loro famiglie, ridare quel senso di socializzazione che per ovvi motivi è venuto un po' a mancare. Questa è l'area di partenza della riqualificazione di Bocca di Magra, che sta continuando sul lungofiume e che dopo l'estate – ovviamente ora ci fermiamo per la pausa estiva - avrà come oggetto tutte la parte della Zona a traffico limitato fino al Debiross e alle spiagge”, ha affermato l'assessore ai Lavori pubblici Andrea Bernava. “Ho scelto quest'opera – ha affermato Tomaino, che un attimo prima aveva tolto il lenzuolo dall'opera assieme ai bimbi della 'Lionni' – perché è poesia, è ricordi, ricordi di cose che ci sono mancate o che ci mancheranno. L'ho scelta pensando anche ai molti artisti che hanno toccato questi luoghi, tra cui Paolo Bertolani e Mario Soldati, dei quali ero personalmente amico. Erano poeti e la poesia è l'unico modo vero per fare arte. Questo è un piccolo suggerimento per chi vuole guardare nel modo giusto e crescere un po' con sé stesso”. Quindi l'insegnante Alessandra Giampedrone, che ha ringraziato l'amministrazione comunale e Tomaino “per la sua arte meravigliosa. L'opera inaugurata oggi ben si sposa con i giardini di Bocca di Magra, dove i nostri bimbi vengono a giocare quotidianamente”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

A. Giampedrone, S. Ferti, G. Tomaino e A. Bernava Archivio CdS


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News