Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 05 Maggio - ore 19.49

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Approvato lo studio di fattibilità per Piazza Avis, ora si cercano i fondi

Comune di Sarzana ha individuato diverse soluzioni per la viabilità e l'area di sosta di Porta Parma.

riqualificazione
Benvenuti a Sarzana

Sarzana - Val di Magra - La giunta Ponzanelli ha dato via libera alla riqualificazione di piazza Avis presso Porta Parma a Sarzana per la realizzazione di un nuovo parcheggio e la modifica della viabilità. L'atto approva in linea tecnica lo studio di fattibilità tecnico-economica ed è propedeutico al percorso che l'ente dovrà compiere per accedere a fondi di finanziamento per la realizzazione dell'opera pubblica al fine di consentirne l'apertura del cantiere il prima possibile. Senza uno studio preliminare, difatti, ogni progetto di riqualificazione è impossibile anche soltanto da finanziare, e conseguentemente anche da realizzare.

La redazione del progetto di fattibilità tecnico-economica dell'opera pubblica completa di progettazione come noto, era stata affidata nei mesi scorsi a Itec Engineering che ha lavorato sulle richieste dell'Amministrazione sarzanese per la quale la riqualificazione urbanistica, funzionale e viaria del parcheggio di Porta Parma è imprescindibile rispetto agli accessi del centro storico e all'opera di ricucitura con i quartieri.

"La riqualificazione di piazza Avis – aveva ben spiegato la Giunta nell'atto di affidamento dello studio di fattibilità – dovrà prevedere un miglioramento degli accessi agli stalli per la sosta dei veicoli ma anche con un completo restyling dell’area, affinché possa diventare un pregevole spazio fruibile da parte di tutti i cittadini, non solo automobilisti. Oltre al rifacimento del manto di asfalto terrà conto dell'integrazione le isole zonali già individuate nel ripensamento del piano rifiuti, comportando altresì la relativa modifica della viabilità ora esistente rendendola funzionale al nuovo assetto urbano e viario. L'intervento avverrà valorizzando la presenza del verde pubblico su tutta l'area, anche alla luce del lavoro già affidato ad agronomi professionisti per la manutenzione di tutto il patrimonio verde comunale. Il parcheggio di Porta Parma, molto utilizzato per chi accede alla città per le diverse attività lavorative, commerciali, turistiche è ormai degradato anche dal punto di vista dell'accesso agli stalli di sosta e necessita di un'incisiva riqualificazione dal punto di vista urbanistico, funzionale e viario".
Nelle rispetto di quanto richiesto dall'Amministrazione sarzanese lo studio elaborato da Itec Engineering srl prevede più soluzioni progettuali modulari, a partire da una soluzione basica, con la razionalizzazione dell'intersezione a raso di via Circonvallazione tramite una rotatoria, il rifacimento dell'asfalto della piazza, previa sostituzione e implementazione delle alberature attuali e la riqualificazione del percorso pedonale a salire verso via Alfieri, con possibile sviluppo del progetto a step e la creazione di un terrazzamento a salire verso via Alfieri, creando lo spazio a ospitare nuovi servizi al coperto per la città.

"Dopo aver già intercettato all'esterno del bilancio comunale risorse molto importanti per finanziare opere essenziali per la città – ha affermato il sindaco Cristina Ponzanelli – prosegue il nostro approccio nel cercare soluzioni che la Sarzana aspetta da tempo. Con un progetto di fattibilità potremo ora cercare le risorse adeguate per riqualificare piazza Avis e presentare alla cittadinanza l'idea di un nuovo accesso alla città”.

La Giunta ha quindi dato mandato al dirigente dell'Area 3 "di partecipare con le soluzioni progettuali approvate, comprensive di eventuali rimodulazioni, a futuri bandi di finanziamento ministeriali o regionali, dando atto nel contempo che, la soluzione progettuale definitiva sarà modulata secondo i limiti della disponibilità economica discendenti dall'ottenimento di finanziamenti ministeriali o regionali e nei limiti della programmazione di bilancio".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News