Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 14 Giugno - ore 20.55

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Contratto di fiume passo ulteriore per visione comune sulle priorità del territorio"

webinar del Parco
Sponda del Magra

Sarzana - Val di Magra - Si è svolto ieri il Webinar "Proposta per il bacino del Magra - Progettiamo il nostro futuro con i Contratti di fiume" promosso dal Parco di Montemarcello Magra Vara. La discussione si è sviluppata alla presenza di parlamentari europei (Brando Benifei), parlamentari italiani (Chiara Braga), consiglieri e assessori della Regione Liguria assieme a tecnici che hanno illustrato esperienze significative sui Contratti di Fiume come il prof. Puma e R. Pozzani del Tavolo Nazionale dei CdF, il Segretario Generale dell’Autorità distrettuale ing. Massimo Lucchesi, il dirigente del settore Acque della Regione Toscana ing. Masi intervenendo riguardo al ruolo dei CdF nella gestione delle acque in Toscana ed il dr. Fabbrizzi, del Consorzio di Bonifica Toscana Costa, che ha raccontato una buone pratica nelle sue fasi finali: L’esempio del Contratto di Fiume del Cornia (LIFE REWAT).

Infine, prima del dibattito conclusivo Davide Natale (Vicepresidente IV Comm. Ambiente e Territorio della Regione Liguria) ha promosso apertamente la proposta progettuale del Parco sulla gestione delle foreste nell’ambito del PNRR e l’assessore Giampedrone ha aperto positivamente sui Contratti di Fiume come strumento partecipativo che metta assieme istanze pubbliche e private per uno sviluppo armonico e sostenibile di un territorio complesso come il bacino del Magra, proprio in collaborazione tra le due Regioni. Al dibattito finale erano presenti tra gli altri gruppi di interesse: i Consorzi di Bonifica del bacino, Federparchi, alcune amministrazioni comunali del Bacino del Magra, Laura Leone, Presidente del Centro Italiano per la riqualificazione fluviale, CAI, Legambiente, LIPU, WWF e molte Associazioni produttive del Bacino del Magra.
Il Commissario Tedeschi ritiene che questo incontro sia "un passo ulteriore nella giusta direzione per arrivare ad una visione comune delle priorità in termini di miglioramento ambientale e sviluppo economico sostenibile per questo territorio e si augura che lo sviluppo di queste progettualità porti a migliorare l’ambiente e a formare nuove professionalità per giovani di questo territorio".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia
















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News