Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 29 Luglio - ore 11.36

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Albiano, mezzi in alveo e maestranze al lavoro

Il sindaco di Aulla dopo il sopralluogo con il commissario Soccodato: "Amarezza per il tempo perso a causa della burocrazia, ma l'avvio delle attività infonde fiducia".

A un anno dal crollo

Lunigiana - Stamattina, a un anno dal crollo del ponte, nella sala Consiliare del Comune di Aulla, il commissario straordinario alla ricostruzione Ing. Fulvio Maria Soccodato, quale soggetto committente, l’Ing. Liani, quale Direttore Progettazione e Realizzazione lavori ANAS S.p.A, soggetto attuatore, ed i sindaci di Aulla, Bolano e Santo Stefano, si sono incontrati per constatare lo stato di progressione dei lavori per la ricostruzione del ponte, secondo quanto previsto dal piano commissariale. Nella qualità di Commissario, l’Ing. Soccodato ha delineato quanto già è stato realizzato e quanto nei prossimi mesi verrà posto in essere, evidenziando l’importanza della coesione territoriale e di un dialogo aperto e costruttivo con le amministrazioni locali che agevoli la realizzazione della progettualità illustrata.

A seguito dell’incontro si è svolto un sopralluogo in cantiere, con i mezzi anche nell’alveo del fiume e le maestranze al lavoro. Dal mese di dicembre 2020 fino a marzo 2021 è stato avviato il piano di monitoraggio ambientale dell’area e si è completata la campagna geognostica, con la bonifica degli ordigni bellici. A febbraio 2021 si è allestito il cantiere base e a marzo è stato completato l’assetto provvisorio; è in corso di estensione il piazzale per il campo base e la lavorazione delle carpenterie metalliche. Contestualmente sono state avviate opere provvisionali in alveo.
“Finalmente vediamo da alcune settimane il cantiere impiantato - commenta i primo cittadio aullese, Roberto Valettini -, con le maestranze pronte a partire per osservare le tempistiche che ci vengono assicurate. Condivido con i miei concittadini che si sia perso del tempo dal punto burocratico nella parte iniziale di questo percorso. Questo mi provoca amarezza e disappunto: l’Italia è un paese burocratico con troppe competenze che si intersecano e, a volte, tempi morti che non dovrebbero esserci. Superato questo stallo, contro il quale questa Amministrazione si è battuta con tutte le sue forze, l’avvio tanto atteso delle attività infonde in tutti noi fiducia per il prossimo futuro: una fiducia che intendiamo rafforzare con la concretezza dei risultati che si andranno palesando”. E stamani un sopralluogo istituzionale - presenti il commissario Soccodato, l'assessore regionale Giampedrone e il sindaco bolanese Battilani - ha toccato anche il cantiere per le rampe di collegamento con la A12 a Ceparana, opera provvisoria destinata ad alleviare le grane viabilistiche fino all'arrivo del nuovo ponte, il cui completamento è previsto per il marzo 2022.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









VIDEOGALLERY

















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News