Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 13 Aprile - ore 11.33

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Intesa su Albiano frutto di spirito di collaborazione istituzionale"

la nota
Pierluigi Peracchini

Lunigiana - “La firma dell’intesa tra le Regioni Liguria e Toscana, per l’approvazione del progetto definitivo del nuovo ponte di Albiano Magra e del progetto esecutivo delle rampe di collegamento alla A12, è un passaggio fondamentale per arrivare alla risoluzione dell’emergenza creata dal crollo di quella infrastruttura". Lo dichiara Pierluigi Peracchini, presidente della Provincia della Spezia. "La Provincia della Spezia, proprio per il fatto che siamo in un territorio di confine e che i cittadini che lo vivono devono essere intesi come un’unica comunità, ha sempre visto questa problematica come propria, intervenendo direttamente nella questione per garantire la rappresentanza degli abitanti della Val di Vara e della Val di Magra in un procedimento che li coinvolge appieno.
Il lavoro del Commissario Straordinario di Governo, Fulvio Maria Soccodato, con cui abbiamo aperto un contatto costante sin dai primi giorni di insediamento, è un elemento di garanzia a cui facciamo riferimento. Proprio al Commissario Saccodato deve andare un sincero ringraziamento per quello che è stato fatto sino ad oggi e per l’impegno futuro. Questo risultato è dovuto allo spirito di collaborazione istituzionale che si è visto in questi mesi, così come la Regione Liguria, con il Presidente Giovanni Toti e l’assessore Giacomo Giampedrone, e la Provincia della Spezia avevano indicato come metodo di lavoro sin dal primo giorno, dando sempre la massima disponibilità nel cercare soluzioni comuni per dare le risposte attese dai nostri cittadini.
In parallelo a questo programma che oggi vediamo concretizzarsi, la Provincia della Spezia, proprio per garantire quelle fondamentali soluzioni che ci chiedono gli abitanti di questa zona, sta portando avanti altri programmi autonomi per migliorare e razionalizzare la rete viaria della Bassa Val di Vara e della Val di Magra. Fondamentale è il programma di un altro ponte, quello di Ceparana, con il collegamento tra il raccordo autostradale e la sponda destra del fiume Magra, che procede nei tempi stabiliti, con il sostegno della Regione Liguria ed in coordinamento con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Lo stesso possiamo dire con il più generale piano di manutenzioni straordinarie di tutta la rete viaria spezzina, con interventi che coprono anche queste aree, il tutto senza dimenticare la prosecuzione, senza sosta, delle opere sulla Strada Provinciale n.31 in località Ripa dove il cantiere lavora ogni giorno.
Le problematiche della viabilità sono per noi un elemento primario di attenzione, su cui la Provincia della Spezia garantisce investimenti e attività dirette, il nostro è poi anche un compito di rappresentanza istituzionale attraverso un costante contatto con le amministrazioni locali ed il territorio, con i cittadini e le aziende, per arrivare a soluzioni condivise e con certezza di risultato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News