Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 15 Aprile - ore 15.59

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Spaccate e razzie in Lunigiana, presi i responsabili

due denunce
Carabinieri davanti al Luni bar preso di mira dai ladri

Lunigiana - I carabinieri di Licciana Nardi hanno denunciato al Tribunale di Massa gli autori dei furti avvenuti a novembre e gennaio ai danni del bar del distributore Ip in località Terrarossa e al bar “Sally” di Piano di Quercia. Si tratta di un italiano di 35 anni residente a Villafranca e un marocchino clandestino di 31 anni senza fissa dimora ma che si aggira nella bassa lunigiana.

I due, con la tecnica della cosiddetta “spaccata”, avevano rubato all’interno del bar del distributore Ip situato sulla via Nazionale della Cisa. In piena notte, utilizzando un grosso palo in legno, avevano sfondato il vetro della porta di ingresso riuscendo a raggiungere il bancone dove c’era il registratore di cassa. A novembre portavano via oltre 2mila euro di sigarette e 250 euro in contanti, mentre a gennaio nuovamente alcune stecche di sigarette e il registratore dove c’erano pochi euro.

Le indagini hanno chiarito le responsabilità dei due che la stessa notte di gennaio in cui depredavano il bar lungo la statale, visto il bottino esiguo, si erano addentrati in località piano di Quercia cercando di rifarsi. Quando si sono trovati di fronte il bar della zona industriale, anche qui, si sono procurati un grosso palo e hanno sfondato il vetro della porta di ingresso portando via il registratore di cassa e alcune bottiglie di alcolici. I Carabinieri fin da subito hanno nutrito dei sospetti sui due personaggi e le perquisizioni domiciliari concesse dalla Procura della Repubblica, hanno permesso di ritrovare elementi inconfutabili circa le loro responsabilità. Dovranno rispondere di furto aggravato in concorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News