Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 13 Aprile - ore 09.40

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Doppia spaccata a Licciana, presi di mira due bar. Indagini dei Carabinieri

La notte scorsa
Doppia spaccata a Licciana, presi di mira due bar. Indagini dei Carabinieri

Lunigiana - Due bar presi d’assalto nella notte. È quanto ha messo a segno una banda di ladri in a due locali di Licciana Nardi (Massa-Carrara) tra l’1,30 e le 2. A farne le spese il bar-tabaccheria Luni sulla statale della Cisa, quello all’interno del distributore Ip sulla statale 62 della Cisa, e il Sally Caffè a Piano di Quercia. Il modus operandi dei banditi è stato lo stesso, per questo gli inquirenti pensano che siano state le solite persone a realizzare i colpi.

In cassa c’erano pochi spiccioli, quindi i malviventi, dopo aver sfondato le porte di ingresso, hanno portato via stecche di sigarette nel caso del bar Luni, e bottiglie di alcolici nel caso del Sally Caffè. Il primo intervento dei carabinieri è avvenuto al locale di Terrarossa, dove è suonato l’allarme intorno alle 2. Nel secondo caso l’allarme è stato lanciato di primissima mattina dai titolari del bar di Quercia. Anche qui, dopo aver sfondato la porta d’ingresso, i ladri hanno messo le mani sul registratore di cassa, poi abbandonato lungo la strada.

I militari dell’Arma, oltre ai rilievi del caso, hanno acquisito le immagini delle telecamere degli impianti di videosorveglianza dei due locali, elementi fondamentali per poter dare un nome ai responsabili. "L’Arma dei carabinieri in sintonia al nostro comando di Polizia municipale – ha fatto sapere il vicesindaco di Licciana, Omar Tognini – sono già al lavoro per individuare gli artefici del furto avvalendosi anche dell’impianto di videosorveglianza comunale. Sono vicino ai titolari delle attività e condanno fortemente quanto accaduto, nella viva speranza che i colpevoli vengano presi al più presto".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News