Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Giugno - ore 21.32

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Vaccino senza limiti d’età, Liguria pronta fra dieci giorni

Alcune regioni hanno deciso di partire oggi, Toti preferisce seguire il sistema adottato sino ad ora ed evitare di ingolfare il sistema di prenotazione: "Inutile prenotare se non si hanno certezze sulle scorte".

il punto

Liguria - Campagna vaccinale aperta a tutte le fasce d’età sopra i 12 anni a partire dalla giornata odierna. Ma non sarà così in Liguria, dove ieri il presidente Giovanni Toti ha confermato che si partirà il 7 giugno mantenendo fede al sistema attuale: scaglioni anagrafici per fasce d'età di cinque anni con l'obiettivo di non ingolfare il sistema di prenotazione, mentre per gli adolescenti bisognerà mettere a punto una linea ad hoc col coinvolgimento dei pediatri di libera scelta. Il governatore lo ha ribadito anche questa mattina alla trasmissione Agorà di Rai3 precisando che "finché non avremo la programmazione delle scorte per giugno-luglio non potremo fare neanche una sensata agenda di prenotazioni. Aprire le prenotazioni con largo anticipo per dire che non sappiamo quando faremo il vaccino è sostanzialmente inutile”.

Ricapitolando, la Liguria si muoverà così. Domani sera (venerdì 4 giugno) alle 23 partiranno online le prenotazioni per la fascia 35-39 anni con Pfizer e Moderna e da lunedì 7 sugli altri canali. Tre giorni più tardi, 7 giugno, si inizierà con la fascia 30-34 anni, poi avanti così a scaglioni distanziati di uno oppure due giorni (ancora da definire) fino ai 18 anni. Sotto quest’età si potrebbe tornare a coinvolgere medici di famiglia e pediatri di libera scelta, anche se le prenotazioni rimarranno centralizzate. Tutto questo senza dimenticare le opzioni AstraZeneca e Johnson & Johnson su base volontaria per tutti i maggiorenni attraverso open day online dedicati che finora hanno avuto una fortissima adesione. Ieri il lancio della campagna 'Adulti e vaccinati' con il chiaro intento di convincere i dubbiosi, che nella fascia over60 rappresentano ben il 30%: “Vaccinarsi oggi non è un diritto ma un dovere che tutti dovrebbero seguire con grande rigore – ha detto Toti -. La Liguria come vaccinazioni è in testa da settimane anche grazie ai grandi hub. Un grande piacere la mole gigantesca di giovani che si è attivata per vaccinarsi, ne ho incontrati molti in coda quando sono andato a vaccinarmi con Astrazeneca. Dai ragazzi una lezione di fiducia a chi, più grandicello, talvolta ha stentato a fidarsi della scienza. Anche se devo dire che politica e scienza su qualche vaccino qualche casino di troppo l'hanno fatto. Credo che ci siamo resi tutti conti che ogni vaccino è buono, la cosa brutta è il Covid, non il vaccino".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News